Le mete in cui andare nel weekend del 14 e 15 settembre

Le temperature quasi estive suggeriscono un weekend sulle coste italiane: ecco tre mete perfette per godersi l'ultimo mare

Sarà un weekend all’insegna dell’alta pressione, quello del 14 e 15 settembre. E, con il tempo bello e stabile in gran parte d’Italia, sarà possibile regalarsi un sabato e una domenica che abbiano ancora un sapore estivo.

Dove andare? Lo consiglia il colonnello Mario Giuliacci, che suggerisce tre mete costiere. La prima è Rapallo, in Liguria: ci sarà solamente qualche nuvola innocua a disegnare il cielo, ma senza fenomeni precipitosi e con temperature gradevoli (25° sabato e 26° domenica). Sita al centro del Golfo del Tigullio, frequentata in passato da Friedrich Nietzsche ed Ernest Hemingway, ha uno splendido centro storico fatto di case alte e strette, finte finestre e archittetture antiche. Qui si può visitare il castello, simbolo della città, ma anche godersi un po’ di relax in spiaggia dinnanzi al piacevole panorama.

La seconda meta consigliata dall’esperto sono i Lidi Romani. Anche qui le temperature saranno gradevoli, con 28° sia sabato che domenica, e le nuvole pochissime. Su quali località puntare? Sicuramente Ostia, la spiaggia di Roma per eccellenza, col sito archeologico di Ostia Antica e l’oasi naturista di Capocotta le cui dune sono tra le più belle d’Italia. E poi Anzio con le splendide Grotte di Nerone, la glamour Fregene (perfetta soprattutto per i giovani in cerca di divertimento e per chi ama gli sport acquatici) o Santa Marinella che, elegante e raffinata, ama definirsi “la perla del Mediterraneo”.

Infine, Capo Vaticano. Nel sud tirrenico della Calabria, per tutto il weekend godrà di un cielo sereno e di temperature massime di 26°. Sita tra Pizzo Calabro a Nicotera, lungo la turistica “Costa degli Dei“, è una meta ricca di strutture ricettive pur preservando quel suo aspetto un po’ selvaggio. Il suo promontorio raggiunge infatti i 124 metri d’altezza, ed è costituito da uno speciale granito bianco-grigio studiato in tutto il mondo per le sue proprietà geologiche uniche.

Ecco dunque che, da nord a sud, è possibile regalarsi una breve fuga dalla città per godersi un ultimo scampolo d’estate. Un paio di giorni sulla costa, a respirare aria di mare, a passeggiare sul bagnasciuga, e a rilassarsi sulla spiaggia regalandosi magari un altro bagno.

Le mete in cui andare nel weekend del 14 e 15 settembre