La Tour Eiffel riapre e si tinge del tricolore francese

Il simbolo di Parigi si colora con orgoglio di rosso, bianco e blu

Dopo il buio, la Tour Eiffel riapre e torna a illuminarsi e lo fa in grande stile, tingendosi di rosso, bianco e blu, i simboli del tricolore francese.

La torre, come altri musei, era stata chiusa ed era rimasta spenta dopo l’attacco terroristico. Lunedì alle 17 si è reilluminata e lo ha fatto con grande orgoglio, tingendosi dei colori simbolo della Francia. Lo stesso avevano fatto altri monumenti in tutto il mondo, in segno di solidarietà. Oggi tocca a lei: per tre giorni (16,17 e 18 novembre) infonderà coraggio ai suoi concittadini dopo i tragici eventi che hanno scosso la città.

L’annuncio è comparso lunedì 16 novembre sul profilo Facebook della società che gestisce la torre: “Come richiesto dal sindaco di Parigi, la Tour Eiffel è stata illuminata con i colori della bandiera francese e con il motto della città “Naviga e non affonda” proiettato sul livello del primo piano (sul lato del Trocadéro) oggi, domani e mercoledì, da dopo il tramonto all’1″.

In ogni caso, la torre Eiffel rimane un obiettivo sensibile e con la sua riapertura si sono rafforzati i controlli di sicurezza, con l’allestimento di nuove grate per gestire le code di turisti, e nuovi controlli su bagagli e visitatori.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Tour Eiffel riapre e si tinge del tricolore francese