Israele: messaggi da tutto il mondo inseriti nel Muro del Pianto

Migliaia di messaggi, arrivati da tutto il mondo, sono stati stampati e inseriti nel Muro del Pianto di Gerusalemme

Se è vero che la speranza va messa in circolo oggi più che mai, è altrettanto veritiero che vedere quei pensieri, e tutte le emozioni che provengono dal cuore, trasformarsi in realtà è qualcosa che scalda il cuore in maniera indescrivibile. Un sentimento che aumenta in maniera spropositata quando il nostro messaggio viene apposto lì, su uno dei luoghi sacri più importanti del mondo occidentale.

Grazie a un’iniziativa dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo, i pensieri delle persone di tutto il mondo sono stati raccolti virtualmente per poi essere inseriti tra le fessure del Muro del Pianto, il luogo santo dell’ebraismo, e non solo, dove si può vivere quell’esperienza trascendentale indicata come Shekinah.

È qui, infatti, che si può toccare con mano la presenza divina nel mondo; perché è qui che Dio raccolse la terra per creare Adamo e il genere umano, ed è ancora qui che Isacco giunse per sacrificare suo figlio per mostrare la propria fede a Dio.

In questa zona di Gerusalemme, sulla grande lastra di roccia incastonata nel monte venne fondato il mondo. Insomma, un muro ricco di significati spirituali che accoglie migliaia di visitatori ogni anno.

Ed è quello stesso Muro che oggi diventa portatore di messaggi di speranza inseriti proprio lì, tra le fessure di quella barriera che si configura come un accesso verso quello in cui crediamo ma non conosciamo. Grazie all’iniziativa promossa dal Ministero del Turismo di Israele, pellegrini e viaggiatori bloccati a casa a causa della pandemia mondiale incorso, hanno potuto scrivere i proprio messaggi online per poi vederli sul Muro del Pianto.

Anche Israele, infatti, come altri Paesi del mondo è attualmente chiusa ai viaggi internazionali, tuttavia l’esigenza di dare una via d’accesso, a tutte le persone che desideravano avere quest’esperienza, ha portato l’istituzione del turismo a creare questo progetto.

È successo tutto nelle scorse settimane: i cittadini di tutto il mondo si sono connessi al sito web dell’iniziativa e hanno inviato i loro personali messaggi, alcuni di questi contenevano preghiere, sogni, speranze e aspettative. Quei stessi messaggi sono stati poi stampati e posizionati negli angoli e nelle fessure del Muro del Pianto, così quelle parole della mente sono diventate realtà.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Israele: messaggi da tutto il mondo inseriti nel Muro del Pianto