Ischia, Matera e Iseo, l’omaggio del National Geographic

Sono sempre più gli attestati di stima verso le bellezze italiane da parte della stampa estera che elogia luoghi bellissimi per viaggiare

La stampa straniera elogia sempre di più l’Italia e le sue bellezze. Abituati a visitare le città, i laghi e i borghi più noti, i giornalisti del National Geographic hanno deciso di celebrare alcuni luoghi diversi dalle solite mappe, perfetti per passare un weekend tra natura e buon cibo come Ischia per il suo mare, il lago d’Iseo per la cucina a base di pesce e Matera col le sue casette tipiche e le botteghe degli artigiani.

Chi ha già visitato Capri e ne è rimasto affascinato, proverà la stessa sensazione ad Ischia. Qui il mare scintillante, con le splendide viste sul Vesuvio, e le terme dalle acque termali curative accolgono da molti anni soprattutto viaggiatori locali. Tra i posti suggeriti da visitare ad Ischia dalla stampa estera, le terme di Cavascura con le sue vasche scavate nel morbido tufo. Un vero spettacolo. A vedere qui anche lo stupendo Castello Aragonese, il borgo di Sant’Angelo con le sue case colorate e le meravigliose spiagge come Chiaia a Forio e Baia di San Montano, dalle sabbie dorate e le acque limpide e verde smeraldo. Qui vale poi la pena concedersi pranzi e cene a base di pesce in uno dei ristorantini locali.

Tra i luoghi consigliati dal National Geographic, poi, c’è il lago d’Iseo. Questo piccolo gioiello incastonato tra le prealpi orobiche, che si trova a metà strada tra Bergamo e Brescia, racchiude piccoli borghi colorati da esplorare. Tra questi di certo Peschiera Maraglio, ancora legato all’attività dei pescatori, Lovere che è considerato uno dei luoghi più romantici d’Italia, Monte Isola con il suo Santuario della Madonna della Ceriola. Gusto e bellezza si fondono grazie a menù di pesce di lago abbinati a vini locali. A tal proposito, vale la pena imboccare la strada lungo i vigneti del Franciacorta, con degustazioni nelle migliori cantine locali.

Infine, tra i luoghi consigliati anche Matera con le sue bellissime case scavate nella roccia. La città dei Sassi è il primo sito del sud Italia dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, in cui si possono ammirare chiese rupestri, botteghe e luoghi naturali come il Parco della Murgia Materana, la Riserva Regionale San Giuliano ed il Colle Timmari. Inoltre, a circa 20 minuti dal centro, vale una visita la Cripta del Peccato Originale, una grotta completamente affrescata con volti di Santi. Da provare, poi, l’esperienza di gustarsi un pranzo o una cena nei ristorantini ricavati nella roccia.

Tanti i complimenti ricevuti negli anni, e soprattutto in questi mesi, dalla stampa di tutto il mondo (e di certo ce ne saranno molti altri).Tra i luoghi più apprezzati il lago di Como, i vigneti italiani e la bellissima Puglia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ischia, Matera e Iseo, l’omaggio del National Geographic