Meteo: che tempo farà il weekend del 25 aprile

Il ciclone responsabile della fase perturbata sta abbandonando l’Italia

Il maltempo che ha interessato mezza Italia si sta lentamente attenuando. Il ciclone responsabile di questa fase perturbata sta infatti abbandonando l’Italia. La pressione è già aumentata al Nord e su alcune regioni del Centro Italia e da venerdì lo farà anche nelle regioni del Sud.

Si verificheranno ancora  alcuni temporali, anche forti al Sud, specie su tra l’Abruzzo e il Molise, sul basso Lazio e nelle zone interne della Sardegna. Sul resto delle regioni il sole sarà prevalente e il clima mite.

Il caldo si intensificherà ulteriormente nel corso del weekend, stavolta in tutta Italia. Per sabato 25 aprile, Festa della Liberazione, il tempo sarà soleggiato su tutte le regioni e caldo al Nord, con punte fino a 25°C. Qualche grado in meno al Centro-Sud con 21-24°C. Le temperature più elevate sono attese sulle pianure tra Emilia e basso Triveneto.

Da domenica però si formeranno dei temporali sulle Alpi e in Sardegna. I primi segnali di instabilità potrebbero portare lievi flessioni termiche di qualche grado al Nord, localmente sul medio-alto versante adriatico e sulle due isole maggiori.

L’ulteriore indebolimento dell’anticiclone si farà sentire a inizio settimana, ma soprattutto da martedì prossimo, con l’avvicinarsi di una perturbazione più organizzata di origine atlantica, che poi darà il via a una fase più fresca e dal meteo piuttosto movimentato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meteo: che tempo farà il weekend del 25 aprile