Dubai: 1,2 milioni di luci illuminano il Burj Khalifa grazie alla solidarietà umana

Il Burj Khalifa si illumina grazie all'azione dell'uomo. Dubai ora è spettacolare

C’era una volta il Burj Khalifa, bellissimo e imponente, che si stagliava nello skyline di Dubai cambiando definitivamente le fattezze dell’orizzonte della città. C’è oggi ancora quell’edifico così iconico, caratterizzato dalle sue dimensioni surreali, che padroneggia la giungla metropolitana di questo avveniristico territorio, ma che oggi splende di una luce diversa, quella nata dalle donazioni ricevute da tutto il mondo.

Oltre 110 nazionalità e un traguardo record di 1,2 milioni di pasti donati durante l’emergenza data dalla diffusione di Covid-19 durante il mese sacro del Ramadan; questo gioiello caratterizzato dalla tecnica ingegneristica dell’uomo, che simboleggia il suo progresso, ora brilla di luce propria.

Durante l’emergenza da Coronavirus, lo Sceicco di Dubai Mohammed bin Rashid Al Maktoum in occasione del mese sacro del Ramadan, ha lanciato il progetto umanitario #10MillionMeal, iniziativa nata per offrire un aiuto concreto alle comunità maggiormente colpite dalla crisi economica causata dalla diffusione della pandemia da Covid-19.

Progetto questo, che non solo ha raccolto la partecipazione di migliaia di persone di ogni nazionalità, ma ha riscaldato il cuore di tutti perché ancora una volta, l’uomo ha dimostrato solidarietà e attenzione con le sue azioni, nei confronti di chi ne ha più bisogno.

Grazie alle donazioni provenienti da persone di oltre 110 nazionalità, il Burj Khalifa ha raggiunto il traguardo di un milione e duecentomila pasti donati nell’ambito del progetto umanitario #10MillionMeal.

Così, all’inizio di maggio, l’edificio più alto del mondo si è convertito in un enorme donation box, illuminandosi per ogni pasto donato. Un milione e duecentomila lampadine si sono accese, per celebrare l’uomo e la sua azione, per ricordarci che non siamo soli.

Il raggiungimento dell’obiettivo nel tempo record di una settimana è stato annunciato proprio attraverso un’illuminazione speciale del grattacielo. Nonostante il traguardo raggiunto continuano ad arrivare donazioni, nel pieno spirito di solidarietà umana.

Un momento storico e incredibile questo, che fa apparire nello skyline di Dubai, il Burj Khalifa più spettacolare che mai. Stupefacente quando ci troviamo ai suoi piedi con il naso all’insù mentre ci perdiamo tra le sue proporzioni, ostinati nella ricerca della cima che tocca il cielo.

1,2 MILIONI DI LUCI ILLUMINANO IL BURJ KHALIFA

Burj Khalifa illuminato – Fonte Dubai Tourism

 

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dubai: 1,2 milioni di luci illuminano il Burj Khalifa grazie alla soli...