Australia: le 64.000 tartarughe in marcia per deporre le uova, sono una forza della natura

La più grande colonia di tartarughe marine al mondo è stata ripresa con un drone

Video di: Great Barrier Reef Foundation and Queensland Government

Se dovessimo fare una classifica degli spettacoli più belli messi in scena dalla natura, ai primi posti, non abbiamo dubbi, ci sarebbe la migrazione delle tartarughe. E basta guardare questo video per comprendere quanto, queste creature marine, siano forti e coraggiose, oltre a essere bellissime.

La loro natura le spinge oltre i confini del mondo che conoscono, per raggiungere la riva dove verranno deposte le uova, lì nella parte più magica del Paese, dove il mare è cristallino. Lo spettacolo suggestivo e quasi magico, è stato ripreso e pubblicato dal Governo del Queensland.

I ricercatori del territorio, con l’ausilio di un drone, sono riusciti a catturare la migrazione di oltre 64mila tartarughe marine in via d’estinzione. La strada è lunga e non priva di insidie, eppure, queste piccole forze della natura si sono impegnate per raggiungere, da Raine Island, un’isola settentrionale della Grande barriera corallina, il nord del Queensland, per deporre le loro uova.

I rookery, questo il nome dei siti di nidificazione di questa specie marina, si trovano lungo la barriera corallina e se ne contano circa 18. I ricercatori hanno scelto di filmare l’incredibile spostamento a scopo di studio e monitoraggio perché, purtroppo, queste tartarughe rientrano tra gli animali in via di estinzione, vittime di pescatori e plastica.

E proprio il viaggio, dal nido al mare, è per queste tartarughe il momento più pericoloso della loro vita, perché possono diventare bersaglio di predatori, umani e animali.

Tuttavia, proprio a seguito del monitoraggio da parte dei ricercatori di Raine Island, è emerso che ci siano buone speranze per la sopravvivenza dell’intera specie, il numero infatti delle tartarughe è il doppio di quanto gli studiosi si aspettavano. Nel filmato straordinario, girato con il drone, sono state conteggiate oltre 60.000 tartarughe.

Migliaia di loro si fanno strada attraverso le acque limpide e cristalline dell’oceano per raggiungere le coste sabbiose dell’isola, per arrivare presso i luoghi di nidificazione. Capita, molto spesso, che le femmine scelgono la stessa spiaggia in cui nidificano le loro madri, e questo comportamento potrebbe spiegare perché Raine Island è la patria delle tartarughe verdi.

E così, tra le meraviglie delle terre australiane, queste immagini catturate dall’uomo, ci ricordano tutto lo splendore e la magnificenza di Madre Natura.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Australia: le 64.000 tartarughe in marcia per deporre le uova, sono un...