Questa è l’aurora boreale che ti farà innamorare

Un video time-lapse mostra un regalo della natura "fuori stagione"

Esiste un fenomeno naturale che sa di incanto e magia già a partire dal nome, “aurora boreale”, ed è qualcosa a cui gli occhi degli esseri umani non si abitueranno mai. Perché queste bande luminose, dalle mille forme e colori, sono semplicemente lo spettacolo più bello mai messo in scena dalla natura.

E non importa quante volte si abbia la fortuna di poter assistere a tale meraviglia, ogni volta l’aurora boreale stupisce, incanta e strega, con i suoi colori e i suoi movimenti, mai uguali. Uno show che ha dietro una motivazione scientifica ben precisa: il fenomeno in questione è prodotto da particelle elettriche, elettroni e protoni che, arrivando dal Sole, colpiscono l’atmosfera terrestre producendo energia, che si trasforma in luce visibile.

Ma quello che appare ai nostri occhi è qualcosa che non si può spiegare a parole: lampi di luce dai colori cangianti danzano nel cielo regalando allo spettatore un distillato di emozioni che nessun mare, nessuna montagna potranno mai dare. Spesso, allo spettacolo visivo, si accompagna quello sonoro: l’aurora boreale infatti produce un suono misterioso e suggestivo, un sibilo che rende tutto ancora più suggestivo.

Canada, Norvegia, Svezia, Alaska, questi sono solo alcuni dei teatri più spettacolari in cui la natura, puntualmente ogni anno, sceglie di mettere in scena il suo spettacolo. E come accade con i grandi registi, lo spettacolo in platea ha biglietti limitati: l’aurora boreale si può vedere solo in alcuni periodi dell’anno, e in particolare tra la fine di novembre e quella di marzo, momento nel quale le particelle solari collidono con i gas atmosferici creando le scie luminose dai colori più strabilianti. Così bella che non si può raccontare, ma solo vivere.

E la natura, si sa, se la osserviamo e la rispettiamo, ci regala sempre qualcosa. Questo è ciò che è accaduto a Thompson, nel Manitoba. Qui Madre Natura ha concesso al mondo un piccolo extra fuori stagione, il 16 giugno, in un martedì qualsiasi.  Qualcuno è riuscito a catturare lo straordinario avvenimento e a registrarlo, facendone un video in time-lapse.

Le luci incredibili dell’aurora boreale hanno fatto capolino dietro le nuvole illuminando la regione canadese. E se è vero che gli abitanti di Manitoba ormai sono affezionati al fenomeno celeste che li accompagna fino a 300 notti l’anno, scandendo le loro giornate, è altrettanto vero che, solitamente, il cielo si illumina solo tra gennaio e marzo. Un regalo, quello del 16 giugno, di cui stavolta ha potuto godere il mondo intero, grazie al video, diventato virale nel giro di poche ore. 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Questa è l’aurora boreale che ti farà innamorare