Viaggi in treno: è questa la tendenza dell’estate 2020

Viaggiare in treno è la modalità di viaggio più ricercata dagli italiani, perché e quali sono le mete più desiderate

È tornata l’estate e con essa la voglia di vacanze. Abbiamo ripreso più o meno tutti a viaggiare e per differenti motivi, come raggiungere le proprie famiglie, per lavoro, ma soprattutto per le tanto bramate villeggiature estive.

Quel che sorprende in questa particolare estate del 2020 è che molti nostri concittadini si sono interessati al viaggio in treno. E a tal proposito Trainline, applicazione leader per viaggiare sui binari e in pullman in Europa, ha registrato un volume di ricerche con un importante balzo del 118% nel mese di giugno rispetto al mese precedente, periodo in cui l’Italia era ancora in fase di restrizioni legate alla circolabilità, anche tra regioni.

Analisi che è stata ulteriormente approfondita e che ha portato alla luce anche le 15 località marittime del Belpaese che hanno riscontrato un aumento maggiore nelle ricerche a giugno 2020 rispetto al mese di maggio. Sembrerebbe, infatti, che gli italiani abbiano pensato di approdare in treno (e in tutta comodità) in alcune tra le mete balneari più rinomate e “consolidate”, ma anche zone più particolari e decisamente da scoprire.

Le città che hanno visto una crescita esponenziale in termini di “viaggi in treno” sono Riccione, Sanremo e Viareggio. Nel dettaglio: la rinomata Riccione è la città di mare che ha evidenziato l’aumento di ricerche più significativo, con +771% nel mese giugno; la floreale Sanremo in Liguria, invece, ha registrato un boom del +428% di ricerche, e Viareggio, meta turistica toscana per eccellenza, ha visto un aumento del +352% di ricerche rispetto a maggio.

In sostanza Emilia Romagna, Liguria e Toscana sono le tre regioni più ricorrenti nella classifica delle 15 località balneari più desiderate e da raggiungere in treno. La Liguria si ritrova, infatti, anche al quarto posto con Savona (+344%) e al quattordicesimo con Ventimiglia (+93%). L’Emilia Romagna risulta la regione più “gettonata” anche con Cervia (+234%), Rimini(+193%) e Cattolica (+171%) rispettivamente al quinto, sesto e settimo posto con un’ulteriore presenza in tredicesima posizione di Bellaria Igea Marina(+93%). La Toscana torna in questa “Top 15” con Orbetello (+162%) in decima posizione.

Le altre località che hanno visto un’imponente impennata nelle ricerche sono state San Benedetto del Tronto nelle Marche al quinto posto (+266%); Paola al nono posto (+170%) e Villa San Giovanni al quindicesimo (+71%) in Calabria; Agropoli in Campania all’undicesima posizione (+132%) e Taranto in Puglia in dodicesima (+103%).

Tuttavia, le ricerche rilevate dalla piattaforma Trainline mettono in luce anche alcune destinazioni poco “intercettate” dai grandi flussi turistici, ma che hanno sicuramente tanto da offrire. È il caso di Siponto, località della città di Manfredonia in Puglia, seguita da Cavi, frazione del Comune di Lavagna (Liguria) e Torremezzo di Falconara, unica frazione del comune di Falconara Albanese in provincia di Cosenza (Calabria).

Un’estate, quella del 2020, che volge alla completa (ri)scoperta del meraviglioso territorio italiano e in cui il viaggio in treno sembra essere la tendenza per eccellenza.

in treno per l'estate del 2020

Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggi in treno: è questa la tendenza dell’estate 2020