Viaggi di Capodanno: eventi cancellati e regole

Capodanno in Italia, in Europa e nel mondo, cosa si può fare e cosa no, le regole da seguire e gli eventi cancellati: tutto quello che c'è da sapere per festeggiare il 2022

Serena Proietti Colonna Travel blogger PhD in Psicologia Cognitiva, Travel Blogger, Coordinatrice di Viaggio e Redattrice Web di turismo, una vita fatta di viaggi, scrittura e persone

Quello che sta per finire è un anno che a tratti è stato molto faticoso, un periodo in cui ci siamo abituati a repentini cambi di regole, cancellazioni e/o riprogrammazione di viaggi ed eventi. E anche la fine di questo 2021 non sarà, purtroppo, diverso del resto dei mesi precedenti. Tante le regole da seguire sia in Italia che all’estero. Cerchiamo di fare chiarezza.

Le regole per Capodanno in Italia

A differenza del 2020, quest’anno per Capodanno non ci sono coprifuoco e divieto per gli spostamenti, tuttavia, non mancano restrizioni e norme da rispettare. Molte sono state introdotte con il nuovo Decreto Festività. Misure che, tra le altre cose, rimaranno in vigore fino al 31 gennaio 2022, almeno alcune di queste.

Feste a casa

Per festeggiare l’arrivo del 2022, con la speranza che sia un anno sereno per tutti, si possono fare riunioni a casa senza limitazioni al numero di invitati (a differenza del 2020 in cui si potevano ricevere solo due persone non conviventi).

Governo e virologi suggeriscono comunque prudenza, mantenendo distanziamenti e mascherine visto il dilagare dei contagi dovuti alla variante Omicron.

Cenone al ristorante e mega apertivi

C’è chi preferisce celebrare San Silvestro con importanti cenoni al ristorante. La buona notizia è che si possono fare, ma per magiare in compagnia si deve necessariamente possedere il Super Green Pass, quindi la certificazione di guarigione o vaccinazione.

In sostanza, il risultato negativo di un tampone non è sufficiente per mangiare seduti, e nemmeno per fare un aperitivo al bancone di un bar.

Capodanno in piazza, discoteche e feste pubbliche

In tutte le città del nostro Paese gli eventi in piazza sono stati annullati e proibiti. Un po’ ce lo aspettavamo dal momento che, in alcuni casi, anche prima del Decreto diversi sindaci avevano vietato feste e concertiche implichino assembramenti in spazi all’aperto“.

Stessa sorte anche per le celebrazioni di Capodanno in discoteche e sale da ballo: non si possono fare. Anzi, tali attività rimarranno chiuse nel periodo che va dal 30 dicembre 2021 al 31 gennaio 2022.

capodanno 2022 regole italia estero

Capodanno feste a casa

Capodanno all’estero: si può fare o no

In base alla normativa attuale è possibile recarsi all’estero (nei Paesi dell’Elenco C e D che potete trovare qui) per festeggiare il Capodanno. Ad ogni modo è bene sapere che, oltre a dover rispettare le diverse regole di ingresso, parecchi eventi sono stati cancellati e altrettante restrizioni introdotte.

Capodanno in Francia

Parigi ha annunciato la cancellazione dei fuochi d’artificio e dei concerti di Capodanno sugli Champs-Élysées . Evento da sempre seguitissimo per dare il benvenuto al nuovo anno. Caldamente raccomandato che tutti, anche le persone vaccinate, facciano un autotest prima di riunirsi per le feste in attesa del 2022.

Dal 31 dicembre obbligo di mascherina all’aperto e, per la notte più lunga dell’anno, bar e ristoranti aperti fino alle 2:00 del mattino, mentre dalle 18:00 è vietato il consumo di alcolici in aree ad alta frequentazione come gli Champs-Élysées o le rive della Senna. Non è permesso nemmeno organizzare feste all’aperto sul suolo pubblico di tutto il Paese e sono stati cancellati concerti e fuochi d’artificio ovunque. Vietato ballare nei ristoranti, bar e altri locali.

Inoltre, la Francia ha deciso di correre ai ripari dopo l’impennata di casi di Covid-19 alla vigilia di Natale. Tra le nuove norme il divieto, a partire dal 3 gennaio, di consumazione in piedi nei locali. E dal 15 gennaio sarà introdotto il Super Green Pass su modello italiano per accedere a ristoranti, cinema e palestre.

Capodanno nel Regno Unito

Nel Regno Unito il sindaco laburista di Londra, Sadiq Khan, ha annunciato l’annullamento dei festeggiamenti previsti a Trafalgar Square.

Anche la Scozia ha scelto di applicare restrizioni più severe. In particolare, la premier Nicola Sturgeon ha fatto sapere che per tre settimane, a partire dal 26 dicembre, gli eventi pubblici sono limitati a 200 persone al chiuso e 500 all’aperto, questo significa che gli sport professionistici saranno “effettivamente senza spettatori“.

Cancellato per il secondo anno consecutivo l’Hogmanay, il tradizionale Capodanno di Edimburgo e, infine, insieme a Galles e Irlanda del Nord anche la Scozia ha avviato la chiusura dei locali notturni.

Capodanno in Germania

Restrizioni per il Capodanno pure in Germania, dove il neo cancelliere tedesco, Olaf Scholz, ha illustrato nuove norme giustificandole con un secco “non è tempo per i party di Capodanno“.

Le regole, in vigore dal giorno 28 dicembre, prevedono che gli inviti per San Silvestro (e in generale per le cene e gli incontri) devono essere limitati a 10 persone al massimo – anche per i vaccinati – e che stadi, locali notturni e discoteche devono tornare a essere vuoti.

Vietata la vendita e i grandi raduni per i fuochi d’artificio a Berlino, Monaco, Francoforte e in qualsiasi altro luogo di ritrovo. Mentre in alcuni Lander, come il Baden-Wurttemberg, è stato imposto il coprifuoco notturno – dalle 22:30 alle 5:00 – anche se a Capodanno è consentita la circolazione fino all’1:00.

Capodanno negli Stati Uniti

Diversa la situazione a New York nonostante la continua crescita dei contagi. In sostanza, la Grande Mela ha limitato la celebrazione di Times Square a 15.000 persone, un quarto del numero normale consentito nelle aree designate.

New York capodanno 2022

Festeggiamenti a New York Capodanno 2015

La capitale della Georgia, Atlanta, ha annullato il Peach Drop di Capodanno a causa dell’aumento del numero di casi di Covid-19, stando a un tweet di Underground Atlanta.

Anche se siamo tristi di dover rinunciare a festa e musica quest’anno, siamo molto entusiasti di riportare il Peach Drop l’anno prossimo e in una versione migliore. Rimanete in salute tutti!“, si legge nel tweet.

A Los Angeles la maggior parte delle celebrazioni sono state annullate, compreso il countdown a Grand Park. A Seattle, per il secondo anno consecutivo, non sono ammesse folle allo spettacolo pirotecnico dello Space Needle, trasmesso in streaming.

Capodanno in Austria

Dopo il lockdown generale a cui sono stati sottoposti gli austriaci, dal 27 dicembre è partita una nuova stretta con lo scopo di frenare la diffusione della variante Omicron. In poche parole, è tornato il coprifuoco per bar e ristoranti alle ore 22:00 e sono scattate alcune restrizioni per gli eventi.

La presidente della task force nazionale “Gecko”, la chief medical officer Katharina Reich, ha rivolto un appello ai suoi concittadini a rinunciare alle feste di Capodanno sulle quali ha imposto nuove restrizioni: gli eventi senza posti assegnati sono limitati a 25 persone vaccinate, oppure guarite, che indossino le mascherine Ffp2.

Per quelli con posti assegnati il limite è di 500 persone vaccinate o guarite, numero che si alza a 1.000 se tutte queste presentano anche un tampone negativo e a 2.000 se le persone sono in possesso di dose booster e tampone negativo. Ma è chiaro che con il coprifuoco alle 22.00 questi eventuali eventi termineranno molto presto.

Capodanno nei Paesi Bassi

Ancor più rigida la situazione nei Paesi Bassi dove, dal 19 dicembre, è scattato un lockdown che durerà fino al 14 gennaio. Ciò vuol dire che restano chiusi i negozi non essenziali, ristoranti, attività ricreative, sportive e parrucchieri.

Inoltre, non si possono invitare più di due ospiti a casa. L’unica eccezione possibile è stata per il giorno di Natale.

Capodanno in Portogallo

Il Portogallo è stato il primo Paese d’Europa a imporre il tampone obbligatorio anche per i vaccinati per farvi ingresso. E per l’arrivo del 2022 le regole non sono da meno:

  • test negativo o certificato di recupero obbligatorio per l’accesso a ristoranti, casinò e feste di Capodanno;
  • divieto di assembramenti in strada di più di 10 persone;
  • divieto di consumo di bevande alcoliche per strada.

Tutto ciò fino al giorno 1 gennaio compreso, mentre fino al 9 dello stesso mese sono chiusi bar e discoteche, è ridotta la capacità negli esercizi commerciali (1 persona/ 5 m2) ed è obbligatorio il Super Green Pass per gli stabilimenti turistici e case per ferie.

Capodanno in Spagna

In Spagna il Capodanno prevede l’obbligo di mascherine anche all’aperto, mentre in Catalogna è entrato in vigore il coprifuoco dall’una alle sei di mattina.

Capodanno in Grecia

Nessuno spettacolo pirotecnico sull‘Acropoli di Atene quest’anno. Il ministro della Sanità greco, Thanos Plevris, ha dichiarato durante una conferenza stampa tenutasi giovedì 23 dicembre che tutte le celebrazioni pubbliche di Natale e Capodanno pianificate dai comuni sono state annullate.

In vigore l’obbligo di mascherina al chiuso e, a partire da venerdì 24 dicembre 2021, anche all’aperto. Per l’accesso ai mezzi pubblici è richiesto l’utilizzo di una mascherina KN-95 (simile alla FFP2) o due mascherine chirurgiche. Nelle attività al chiuso è necessario, inoltre, esibire il certificato digitale Covid-UE (o un certificato vaccinale) o un certificato di guarigione dal Covid. Ciò vuol dire che non è consentito l’accesso a chi è in possesso esclusivamente di un tampone molecolare o di un tampone antigenico negativo.

Dubai, il Capodanno resiste

Tra i luoghi in cui è permesso andare per turismo dall’Italia ci sono gli Emirati Arabi Uniti. Qui i fuochi d’artificio al Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo situato a Dubai, sono ancora in programma.

L’Emirato, però, richiede ai visitatori di registrarsi utilizzando l’app U by Emaar per ricevere i codici QR individuali che consentono l’accesso all’evento.

dubai capodanno 20221

Capodanno del 2015 a Dubai

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggi di Capodanno: eventi cancellati e regole