Aerei, le donne hanno più paura degli uomini

Il timore di viaggiare in aereo è una cosa più femminile che maschile. Ma sono molte le terapie che aiutano a risolvere questo problema

Aerofobia è il termine tecnico per indicare la paura di volare. Questo timore di prendere l’aereo, colpisce un po’ tutti, giovani e anziani di varii ceti sociali, con una prevalenza femminile. Infatti, in Italia, 6 donne su 10 temono i viaggi in aereo, rispetto a 4 uomini su 10.

Terapie mirate
Sono tanti e sempre più originali i metodi per combattere questa paura e tra i rimedi, ci sono corsi specializzati e mirati. Dal  percorso cognitivo e comportamentale ad hoc costituito da dieci sedute che si concludono con un’esperienza di volo, organizzato dll’Asl di Palermo, al corso intensivo quindicinale organizzato da Alitalia, Voglia di volare.

Simile è lo scopo del seminario Volare rilassati di Lufthansa che si tiene in diverse città italiane, tra cui Milano, Verona e Venezia. A Roma, l’Istituto di Psicopatologia tratta questo problema da più di quindici anni ed è arrivato alla conclusione che per sconfiggere il panico bisogna prendere più aerei possibili a distanza ravvicinata, magari aiutandosi con un farmaco a base di benzodiazepine da assumere la sera prima del viaggio e prima del check-in

Tanti anche i libri che si dedicano all’aerofobia, questi manuali aiutano a dire addio al problema e a godersi il viaggio. Tra i più recenti: Volare senza paura che racconta come affrontare il timore del volo controllando l’ansia e conoscendo le tecniche giuste.

I risultati nel complesso sono molto rassicuranti perché portano una riuscita per il 90% dei partecipanti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aerei, le donne hanno più paura degli uomini