Viaggi, 10 consigli per risparmiare

Le regole d'oro per una vacanza low cost, dal bagaglio leggero all'house sitting

Viaggiare non è necessariamente un’attività per cui è necessario disporre di molti soldi: con alcuni accorgimenti sia chi non ha molte possibilità sia, perché no, chi ha un ricco conto in banca può risparmiare, magari per concedersi un viaggio di maggiore durata o una destinazione più lontana.
Ecco 10 consigli da seguire per viaggiare risparmiando:

1. Imparate a usare i motori di ricerca di viaggio e gli alert
Imparate ad utilizzare i motori di ricerca più famosi, come Expedia o Skyscanner, che ordineranno i voli dal più economico al più caro. Su quest’ultimo la funzione “ovunque” troverà destinazioni a basso prezzo in partenza dall’aeroporto da cui volete partire e farvi scoprire mete di viaggio a cui non avevate mai pensato. In ogni caso la flessibilità, sia di meta che soprattutto di data, vi farà risparmiare. Se invece avete le idee chiare, impostate un alert che vi invierà automaticamente una mail quando il prezzo della tratta che avrete scelto sarà diminuito.

2. Viaggiate leggeri
Un bagaglio leggero, oltre a facilitarvi negli spostamenti, vi farà risparmiare parecchio sul volo. L’ideale è viaggiare con un bagaglio a mano, in modo da poter viaggiare senza sovrapprezzo su qualsiasi volo low-cost. In alcuni casi potete concedervi un bagaglio medio da spedire: generalmente per le lunghe tratte è gratuito, ma per eventuali successivi voli interni potreste dover pagare un sovrapprezzo.

3. Prenotate i voli in anticipo
Secondo un’indagine di Skyscanner effettuata su oltre 250 milioni di voli, se acquistate un biglietto aereo dall’Italia con 7 settimane di anticipo rispetto alla partenza potrete risparmiare circa l’11% rispetto alla tariffa media dell’anno. In ogni caso, organizzatevi con anticipo per prenotare i voli, in modo da approfittare da eventuali offerte che scadono dopo una certa data o a esaurimento posti.
Controllate preventivamente su Internet come raggiungere l’hotel dall’aeroporto con i mezzi (treni, autobus), evitando i più costosi taxi.

4. Hotel ed escursioni: anche last minute
Spesso prenotare all’ultimo momento un hotel permette di usufruire di ottime tariffe speciali last minute. Per quanto riguarda le escursioni, spesso vale la pena di prenotarle in loco, per negoziare al meglio la tariffa.

5. La sharing economy in vacanza conviene 
Prenotare un appartamento su Airbnb, oltre a essere molto più conveniente e spesso più confortevole di un soggiorno in hotel, permette di entrare nel vivo della destinazione che avete scelto: fate tesoro dei consigli dell’host e vi sentirete a casa. Sperimentate il social eating, ad esempio con VizEat, prenotando una cena a casa di qualcuno che condividerà volentieri con voi la propria tavola e vi cucinerà i suoi piatti forti. Prenotate un passaggio su BlaBlaCar: risparmierete e vi farete quattro piacevoli chiacchiere durante il percorso.

6. Viaggiate in treno e bus
L’aereo è sicuramente la scelta più e veloce, ma spesso un treno può essere la soluzione più economica, soprattutto se avete un bagaglio pesante. Esistono anche biglietti Interrail, che oggi non sono riservati solo ai giovani. Viaggiare in autobus, magari di notte, è un altro modo per abbattere drasticamente le spese di viaggio.

7. House sitting
Ecco un modo per passare un lungo periodo di vacanza gratis come ospiti di una casa o, perché no, di una villa da sogno sul mare o di un attico a Manhattan. Infatti molti proprietari, dovendosi assentare dalle loro proprietà per andare in vacanza o per lavoro, non si fidano a lasciare la propria casa incustodita. E qui entra in gioco l’house sitter, che si installa nell’appartamento gratuitamente. Occupandolo terrà lontani i ladri e potrà anche annaffiare le piante o portare a spasso i cani. Per offrirsi come house sitter occorre iscriversi a siti specializzati, a un costo che varia da 20 a 60 dollari: tra questi Mind My House, TrustedHousesitters, House Carers.

8. Street food
In molte città lo street food è un’opzione gustosa ed economica che può sostituire i ristoranti. Assaggiate tutte le prelibatezze locali e tuffatevi nei mercati del luogo

9. Free walking tour
Un modo per girare gratis le città approfittando di visite guidate gratuite gratis dei monumenti e degli angoli nascosti spesso poco noti. Basta cercare su Google “Free walking tour” e il nome della vostra destinazione e prenotare.

10. Forum online
Internet è una vera miniera di consigli di viaggio anche per chi ha un occhio di riguardo per il risparmio. Tenete d’occhio i forum con i commenti di chi ha visitato la vostra meta di viaggio e scoprirete preziosi segreti per spendere meno e vedere le attrazioni più interessanti.

Viaggi, 10 consigli per risparmiare