Un arcobaleno fantasma strega il cielo di Monhegan

Halloween si avvicina e l'isola di Monhegan si prepara: nel cielo compare un arcobaleno fantasma, fenomeno rarissimo

Un arcobaleno fantasma strega il cielo di Monhegan

Fonte: Instagram/Credit Antonio_Awta

 

Forse poteva aspettare qualche giorno, per rendere il 31 ottobre, ovvero Halloween, ancora più spettrale e allo stesso tempo originale: stiamo parlando del misterioso e rarissimo arcobaleno fantasma, apparso di recente nei cieli che dominano l’isola americana di Monhegan, al largo del Golfo del Maine. Lo spettacolo è stato subito condiviso sui social network e ha davvero dell’incredibile.

Che cos’è l’arcobaleno fantasma? Per capire meglio questo fenomeno atmosferico, dobbiamo prima ripassare mentalmente da che cosa nasce il più frequente arco colorato, che disegna la sua scia pastello nei cieli ancora plumbei, dopo il temporale. Nel momento preciso in cui le nuvole, dopo tanta pioggia, si diradano, le dita dei raggi solari spuntano dal grigiore del cielo e attraversano le goccioline d’acqua rimaste ancora sospese nell’umidità dell’aria. Queste, seppur minuscole, sono abbastanza grandi da poter accogliere il fascio luminoso e da scomporlo come un cristallo nei sette colori che compongono lo spettro visibile. Eccoli in ordine di frequenza: violetto, blu, azzurro (ciano), verde, giallo, arancione e rosso. Cosa succede, invece, nel caso dell’arcobaleno fantasma? Il fenomeno può essere avvistato soprattutto nelle zone polari, dove le temperature rigide rallentano la “corsa” della pioggia verso il suolo e dove le gocce in sospensione risultano di dimensioni dimezzate rispetto ai climi più temperati. Se in genere misurano circa 1 o al massimo 2 millimetri di diametro, nel caso degli ambienti freddi arrivano a stento a 0,05 mm, come fossero una leggera nebbiolina.

Ed è proprio ciò che è successo nel Maine, sull’isola di Monhegan: i raggi solari, venendosi a infrangere contro una finissima nebbia formatasi sull’Oceano Atlantico, non incontrano cristalli d’acqua abbastanza grandi per scomporsi nei classici sette colori dell’iride, ma il risultato è ancora più poetico. O da brivido? Nel cielo, si staglia un sublime arcobaleno fantasma, a metà strada tra il meraviglioso e lo spettrale, appunto, ma del resto, Halloween è vicino. Come lo festeggeranno sull’isola? A dire la verità, Monhegan conta meno di 100 abitanti e non sappiamo se ci saranno bambini che andranno di casa in casa a fare dolcetto o scherzetto. Sappiamo, però, che l’isola è considerata rifugio di grandi artisti, che di sicuro apprezzeranno questa “allure halloweeniana” e la immortaleranno in una delle loro opere.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un arcobaleno fantasma strega il cielo di Monhegan