L’ultima follia di Las Vegas: l’aereo dell’amore

Dopo un matrimonio veloce nella love chapel, un volo di 40 minuti per 'consumare' ad alta quota

Dopo le ‘love chapel’ a Las Vegas è nato il ‘love plane’, l’aereo dell’amore. Un jet privato, modello Cessna, addobbato come un buodoir: lettone soffice, tanti cuscini, copriletto rosso, luci soffuse, musica soft e e ogni comfort per le coppie di innamorati, oltre a una tendina che separa gli amanti dalla cabina del pilota. Il comandante è dotato comunque di una cuffia antirumore per non ascoltare gli eventuali gemiti d’amore dei passeggeri.

L’unico problema è il costo: 580 euro per 40 minuti di volo. L’aereo può ospitare fino a sei persone, quindi in caso di ammucchiata si divide anche la spesa.

Se le avance dovessero fallire, niente paura: il viaggio vale comunque la pena. Infatti l’aereo sorvola alcuni luoghi spettacolari dello Stato del Nevada. Oltre a volare sopra a Las Vegas e alla famosissima Strip (da vedere con le mille luci della notte), si possono ammirare lo spettacolare Red Rock Canyon, la Diga di Hoover sopra il fiume Colorado e il Lago Mead, il più grande lago artificiale degli Stati Uniti.

Dopo ogni volo un servizio di pulizia profonda ripulisce ogni parte dell’interno del velivolo con prodotti specifici per uccidere tutti i germi.

L’ultima follia di Las Vegas: l’aereo dell’amore