Tutte le basi militari USA e Nato in Italia

Tutte le basi militari USA e Nato in Italia: dove sono, da quanto tempo si trovano sul territorio italiano e quali tecnologie utilizzano i soldati che vi lavorano

Le basi militari USA in Italia esistono da un accordo di collaborazione militare tra Italia e Stati Uniti d’America firmato nel 1951. La prima base militare americana è nata nel 1952 nei terreni tra Livorno e Pisa e si chiama Camp Darby, dal nome del brigadiere William Darby ucciso nei pressi del Lago di Garda durante la seconda Guerra Mondiale.
Dopo il secondo accordo tra i due Stati, le truppe americane aumentarono fino a diecimila soldati e fu fondato il S.E.TA.F., una specifica forza militare con sede prima a Vicenza e poi definitivamente a Verona.

Tra le più importanti basi militari statunitensi nel nostro Paese ricordiamo la base di Aviano , nella regione Friuli Venezia Giulia, che comprende almeno tremila tra soldati e civili. Si tratta di una base aerea molto avanzata, con deposito nucleare e centro di telecomunicazioni.

Il quartier generale della Nato si trova invece nel Veneto, è più precisamente a Camp Ederle, in provincia di Vicenza. Si tratta di una base con forze di combattimento terrestri e importante centro di telecomunicazione gestito da circa duemila tra militari e civili. Tra le altre basi in questa regione del nord Italia ricordiamo Longare, un importante deposito di armamenti, Oderzo, deposito di armi e munizioni e Lunghezzano, famoso centro radar USA. Altri centri militari di telecomunicazione si trovano a Ceggia, San Gottardo, Conselve e Erbezzo.

A Ghedi, in Lombardia in provincia di Brescia, si trova la base militare USA che possiede anche un deposito di bombe nucleari. A Montichiari, sempre in zona, è presente una base aerea statunitense e a Sorico esiste una base con antenna radar Nsa. A La Spezia, in Liguria, è attivo il centro antisommergibili di Saclant, mentre a San Bartolomeo c’è uno dei più grandi centri per le ricerche sulla guerra sottomarina ed è composto da cinquecento persone e undici istituti tra artiglieria, missili, munizioni e armi subacqueee.

A Capo Teulada, in Sardegna , esiste un appezzamento di terreno di settemiladuecento ettari e altri settantamila ettari off-limits dove si trova il poligono di tiro per le esercitazioni aeronavali ed aeree della Sesta Flotta americana e della Nato. Altre sono situate a Bologna, Rimini e Monte San Damiano.

Tutte le basi militari USA e Nato in Italia