Egitto, i turisti tornano a Sharm el-Sheik

Il turismo in Egitto torna a crescere nei primi tre mesi dell'anno, secondo i dati dell'ufficio turistico e i siti di prenotazioni online

In Egitto tornano i turisti. Secondo quanto riportato dati dell’Egyptian Tourist Authority, nel primo trimestre del 2012 il tasso di incremento è stato del 32%, con più di 2.500.000 di turisti arrivati tra Sharm el-Sheik e il resto del Paese, contro 1.894.044 del primo trimestre 2011. Le cifre riflettono un graduale e costante recupero del turismo. Nel solo mese di marzo i turisti sono stati 926.784, mentre a febbraio erano 753.451 e a gennaio 820.066.

La tendenza è confermata anche dai risultati dell’analisi mensile di Hotels.com sulle città che hanno registrato il maggiore incremento nelle ricerche rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, evidenziano che nel mese di marzo gli italiani hanno dimostrato un maggior interesse per l’Egitto rispetto a marzo 2011. In testa alla classifica delle pronotazioni si posiziona Marsa Alam, con un +489% di ricerche rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Questo dato testimonia un aumento di fiducia nei confronti dell’Egitto dopo i disordini provocati lo scorso anno dalla Primavera Araba. Anche Hurghada, con un incremento del +355% nelle ricerche rispetto al 2011, non è da meno.

Egitto, i turisti tornano a Sharm el-Sheik