Le torri-orologio più famose d’Europa

Tra le dieci torri-orologio più famose del Vecchio Continente tre sono italiane, le altre sono tra Inghilterra, Romania e Repubblica Ceca

Guardare l’ora può diventare un piacere se, a scandire i minuti, sono le lancette di orologi nati dalla maestria di artisti che hanno dedicato al fluire del tempo delle vere e proprie opere d’arte, come le torri-orologio, che rappresentano punti di riferimento secolari nella storia di molte capitali d’arte e cultura in Europa.

Ci sono momenti, come alla mezzanotte della fine dell’anno, in cui queste torri-orologio svolgono una funzione fondamentale e di aggregazione per i cittadini e i turisti che visitano le capitali europee. Cosa c’è di più divertente di seguire i 12 rintocchi delle campane in mezzo a una piazza in compagnia di migliaia di persone con cui festeggiare?

TripAdvisor ha stilato una classifica delle torri-orologio più amate del Vecchio Continente, quelle che hanno attirato il maggior numero di sguardi. Sul podio troviamo il Big Ben di Londra, seguito dall’Orologio del Vecchio Municipio di Praga e da quello astronomico di Messina.

Quarta classificata la Torre di Sighisoara in Romania, quinta la Torre dell’orologio di Izmir in Turchia e sesta la Torre dell’orologio del Cavaliere d’oro di Berna, in Svizzera. Seguono nella classifica la Torre dell’Orologio di San Marco a Venezia, quella dell’Orologio di Watton in Inghilterra e la Torre Rognosa a San Gimignano. In ultima posizione la Torre dell’Orologio di Bitola in Macedonia.

Le torri-orologio più famose d’Europa