Via libera al progetto del The Trellis: Londra avrà un nuovo supergrattacielo di 70 piani

L'edificio progettato dallo studio Eric Parry Architects vedrà presto la luce nel cuore della frenetica City

Sarà secondo solo al The Shard, il nuovo grattacielo che da qui a breve andrà ad arricchire uno degli skyline più belli al mondo: quello di Londra. Il suo nome ufficiale è 1 Undershaft, ma è già stato ribattezzato The Trellis perché il suo design, fatte ovviamente le dovute eccezioni, ricorda in qualche modo un traliccio. Il progetto dello studio Eric Parry Architects ha appena ottenuto il via libera dall’ente di governo dalla City of London Corporation, ragion per cui è tempo finalmente di avviare i lavori di costruzione e di regalare alla Gran Bretagna una nuova ed imperdibile attrazione dal fascino ultramoderno.

Il grattacielo che presto sorgerà a Londra (DBOX)

Il nuovo skyscraper di Londra sarà alto la bellezza di 290 metri, soltanto 20 in meno del grattacielo progettato dallo studio diretto dall’architetto nostrano Renzo Piano e che, per via della sua forma assolutamente insolita, si è guadagnato l’appellativo di “scheggia”. The Trellis si svilupperà su 73 livelli e sarà, di fatto, il secondo più alto in tutta l’Europa Occidentale.

Il progetto è imponente e la costruzione di questo colosso di design richiederà una squadra di circa dodicimila operai. Il grattacielo sorgerà tra il Gherkin e il Cheesegrater e proprio la sua collocazione ha generato, inizialmente, non poche polemiche. La Historic Royal Palaces si oppose all’idea, temendo che un nuovo palazzone potesse mettere in ombra l’iconica Tower of London, tra l’altro di sua proprietà.

Il grattacielo 1 Undershaft nella City di Londra (DBOX)

Per quanto riguarda la destinazione d’uso degli spazi interni, la maggior parte di essi saranno adibiti ad uffici e riservati, quindi, alle grandi società che operano nella City. Ai piani inferiori troveranno spazio caffè, pub e negozi, mentre quelli più alti ospiteranno una galleria panoramica da visitare non appena l’edificio aprirà al pubblico. E chi ama pranzare o cenare ad alta quota potrà farlo nel ristorante di lusso con vista che sarà allestito qualche metro più in giù della galleria.

Il rendering dell’ingresso del nuovo grattacielo di Londra (DBOX)

Ai piedi del 1 Undershaft di Londra sorgerà un’ampia piazza pubblica. Completerà l’ambiziosissimo progetto un’attrazione che certamente non passerà inosservata, men che meno tra chi è sempre alla ricerca di nuove esperienze da brivido: secondo le prime indiscrezioni, il grattacielo ospiterà quella che a lavori ultimati potrebbe essere la più grande parete da scalata del mondo. Dall’alto dei suoi 120 metri, i più temerari potranno godere di una vista davvero privilegiata sulla magica e fumosa capitale britannica.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Via libera al progetto del The Trellis: Londra avrà un nuovo supergra...