La Terra di Mezzo del Signore degli Anelli arriva in Scozia

Secondo le indiscrezioni, la serie tv targata Amazon avrebbe scelto la Scozia come location per le riprese

C’è una notizia, a tema “Il Signore degli Anelli”, che sta agitando i fan: secondo le indiscrizioni, Amazon avrebbe scelto come location della Terra di Mezzo la Scozia.

Manca ancora molto tempo, perché su Amazon Prime esca la serie tv della celebre saga, una serie che sarà prodotta dagli Amazon Studios in collaborazione con la Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e la New Line Cinema (una divisione della Warner Bros Entertainment). Ad oggi, si sa poco (la pagina Facebook ospita solamente una mappa). Se non che sarà una produzione colossale, con costumi spettacolari e ancor più spettacolari location.

La Terra di Mezzo del Signore degli Anelli arriva in Scozia

Come anticipato dal Daily Record, però, Amazon sarebbe deciso a girare la serie in Europa. E più precisamente in Scozia. Del resto, il Regno Unito ben si presta coi suoi paesaggi a fare da sfondo a film e serie tv: basti pensare all‘Irlanda di “Game of Thrones”.

Testimoni raccontano di aver visto persone della produzione vagliare luoghi come Skye, Pertshire, Loch Lemond, Dunskey Castle, Portpatrick, Callander. E non c’è da stupirsi: come Terra di Mezzo, le Highlands – la regione montuosa della Scozia, considerata una tra le più belle e scenografiche del continente – sarebbero perfette. E così pure gli altri luoghi ispezionati: l’isola di Skye coi suoi paesaggi aspri e i castelli medievali, la contea di Pertshire, il Loch Lemond (il più grande lago della Gran Bretagna, sito nelle Lowlands), il castello in rovina di Dunskey Castle affacciato sul suo promontorio, il villaggio di Portpatrick inserito in un’insenatura della costa rocciosa, l’ex località termale di Callander considerata la porta d’accesso alle Highlands.

Luoghi da favola, che per “Il Signore degli Anelli” sarebbero perfetti. E che oggi già sono stati scelti, insieme alla Scozia intera, come set per altre produzioni. Ad esempio, “Avengers: Infinity War” è stato girato in parte ad Edimburgo: tra le location utilizzate, le Royal Mile (successione di strade che tagliano la città vecchia di Edimburgo e collega il Castello all’Holyrood Palace), Cockburn Street, la Cattedrale di Sant’Egidio, la Waverly Station. Netflix, per il suo “Outlaw King – Il re fuorilegge” ha invece optato per gli altipiani del Paese. Un Paese che ora, i fan de “Il Signore degli Anelli”, guardano con attenzione.

Skye

 

La Terra di Mezzo del Signore degli Anelli arriva in Scozia