La Svizzera riapre ai turisti italiani: ecco quando si potrà visitare

La pittoresca Svizzera riapre i confini con l'Italia e torna finalmente visitabile

Natura incontaminata, stupendi laghi in quota, innevate vette alpine, verdi boschi da cartolina: la Svizzera è una destinazione ideale per le vacanze, una meta ambita per le sue bellezze paesaggistiche e per le città ricche di storia e cultura come Zurigo, Ginevra e Losanna.

Ed è di nuovo tempo di scoprire e apprezzare uno dei paesi più affascinanti del mondo: infatti, dal 15 giugno la Svizzera riapre i suoi confini verso l’Italia e verso tutti gli altri stati Ue e Efta.

Un’occasione per pensare a una rigenerante vacanza in un territorio che ha davvero molto da offrire, in tutte le stagioni. Chilometri di sentieri escursionistici, stupende città medievali, musei di richiamo internazionale, oltre 1500 laghi, i villaggi tradizionali delle Alpi, il treno panoramico Glacier Express: c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Soggiornare in Svizzera significa poter soddisfare tutte le esigenze e preferenze personali: sport, architettura, storia, relax, natura, qualsiasi sia la vostra idea di villeggiatura, il Paese elvetico non vi deluderà.

Il Canton Ticino ospita città con siti UNESCO come Bellinzona, località come Locarno e Ascona dai pittoreschi centri storici da scoprire a piedi, la zona del Mendrisiotto con case di sassi ed estese colline di vigneti, e il Lago di Lugano e il Lago Maggiore, ideali per rilassarsi.

Il Cantone dei Grigioni ha molto da offrire dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, con valli, piste di alta montagna e undicimila chilometri di sentieri segnalati.

La Svizzera Francese è la zona della cosmopolita e internazionale Ginevra, conosciuta anche come “Città della Pace”. Inoltre, è terra dei famosi vigneti di Lavaux, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, e di antichi centri storici come Sion e Nyon.

La zona settentrionale, dove sorgono Basilea e Zurigo, è caratterizzata anche da pittoreschi borghi antichi quali Liestal, Winterthur e Augusta Raurica, perfetti per un viaggio indietro nel tempo tra storia, architettura e natura.

Infine, la zona centrale della Svizzera si presenta come felice unione tra storia e vegetazione. Ai piedi delle Alpi, regala paesaggi incantevoli dove praticare trekking o mountain bike e le bellissime città di Lucerna, che ospita il Lago dei Quattro Cantoni, e Berna, la capitale, città medievale dichiarata sito Patrimonio dell’Umanità nel 1983.

svizzera

Svizzera – Foto: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Svizzera riapre ai turisti italiani: ecco quando si potrà visitare