Coronavirus: in Svezia sta per aprire un ristorante per un solo cliente

Un tavolo, un solo coperto. Nasce il primo ristorante per uno in Svezia

“Un tavolo per uno, grazie”, una richiesta più insolita che rara, che però, visti i tempi in cui siamo, non dovrebbe sconvolgerci più di tanto. Ora che il distanziamento sociale è un obbligo, a causa della diffusione dell’epidemia da Coronavirus, nuove abitudini vanno via via formandosi e tra queste anche nuove intuizioni.

Come quella del ristorante svedese Bord för en, che tradotto letteralmente vuol dire tavolo per uno. Ci troviamo in Svezia, nella piccola località di Ransäter ed è qui che le persone, una alla volta, possono prenotare un tavolo in questo curioso ristorante e gustare un pasto. Non manca niente, c’è persino il servizio contactless per pagare.

ristorante per un solo cliente

Bord för en, il ristorante all’aperto per una sola persona – Fonte Facebook/bordforen

Non c’è però il cameriere, ma al suo posto un cestino da picnic che fa avanti e dietro, dalla cucina, attraverso una specie di teleferica, così da portare direttamente le portate ordinate, sul tavolo del cliente. Così, l’idea di Rasmus Persson e Linda Karlsson si configura come una risposta, geniale e provocatoria, al Coronavirus.

Che poi a guardare le foto, condivise in questi giorni dal ristorante, sembra quasi di trovarsi in un quadro onirico e metafisico di De Chirico: un tavolo, una sedia, un campo tutto intorno e nient’altro. Il ristorante è unico nel suo genere, immerso nella natura e con un servizio senza alcun contatto umano, offre un solo e unico coperto.

Rasmus e Linda hanno creato Bord för en, che sarà operativo a tutti gli effetti dal 10 maggio fino ad agosto, le prenotazioni sono attualmente attive. Un’esperienza questa insolita, ma sicuramente unica nel suo genere.

ristorante per un solo cliente

Rasmus e Linda – Fonte Facebook/bordforen

Tra un cliente e l’altro, prima di sedersi al tavolo e poter ordinare, passeranno almeno sei ore, così da consentire un accurato servizio di pulizia e igienizzazione per evitare ogni tipo di contagio.

Il menù, che comprende pietanze tipiche della tradizione svedese, è già online: si potrà ordinare del Råraka, un antipasto a base di frittelle di patate, un Black & Yellow, puré di carota e zenzero, burro di nocciole rosolato, crocchette di mais dolce e Last days of summer, un dolce a base di mirtilli e latticiello ghiacciato.

Il costo del pasto? Sarà il cliente a decidere quanto pagare per questa insolita esperienza.

ristorante per un solo cliente

Anticipazione del menù – Fonte Facebook/bordforen

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus: in Svezia sta per aprire un ristorante per un solo client...