I film d’animazione dello Studio Ghibli diventeranno uno straordinario parco a tema

Un parco dei divertimenti ispirato ai più famosi film d'animazione giapponese: ecco dove e quando aprirà

Bisognerà attendere (probabilmente) fino al 2022 per vederlo, ma il nuovo parco a tema firmato Studio Ghibli ha già acceso le aspettative: le sue attrazioni promettono di essere straordinarie.

È uno tra gli studi cinematografici specializzati in film d’animazione più famosi al mondo, il giapponese Studio Ghibli. Celebre per aver prodotto le opere di Hayao Miyazaki e Isao Takahata, ha firmato straordinari capolavori che – dal Sol Levante – sono giunti sino a noi.

Percorrendo la tendenza attuale, che vede la prossima apertura del parco dedicato ad “Animali fantastici e dove trovarli” ad Orlando, anche lo Studio Ghibli – forte della sua esperienza nel campo dei film d’animazione -ha deciso di spingersi oltre. E di varcare il confine del divertimento, un divertimento da vivere – anziché dinnanzi ad uno schermo – in prima persona. Come? Con un parco a tema ispirato ai suoi film più famosi, da “Il mio vicino Totoro” a “La città incantata”.

In realtà, per ora del nuovo parco firmato Studio Ghibli si sa pochissimo: le prime immagini diffuse sembrano confermare la presenza di giostre e di attrazioni basate prevalentemente sulle narrazioni di Hayao Miyazaki. Si intravvedono ragni giganti da cavalcare, e poi una giostra con delle tazze da tè ispirata a “Kiki consegne a domicilio”.

I film d'animazione dello Studio Ghibli diventeranno uno straordinario parco a tema

I concept sono stati presentati alla stampa giapponese da esponenti dello Studio Ghibli, che non hanno però voluto rivelare ulteriori dettagli. Quando aprirà il parco a tema, e dove? Secondo le indiscrezioni trapelate, il sito scelto è alle porte della città di Nagoya, la quarta più grande del Giappone che, parte dell’isola di Honshu, dispone di un importante porto sull’oceano.

Sul fronte della data, si parla del 2022: ai fan dei film d’animazione giapponesi non resta dunque che attendere, ancora (un bel) po’. Per il momento, possono consolarsi nei parchi da poco nati un po’ in tutto il mondo, e ispirati proprio a film e cartoni animati (sebbene il Giappone non c’entri). Un esempio? L’area dedicata a Harry Potter all’interno degli Universal Studios di Los Angeles oppure, sempre nel medesimo parco, la zona riservata agli amanti di “The Walking Dead“.

A Orlando, in Florida, Disneyland accoglie un’area – dal nome Pandora – dedicata ad “Avatar”, mentre il Motiongate di Dubai – parte del megagalattico progetto Dubai Parks and Resorts – ha pensato agli amanti di “Hunger Games“. Non resta che partire, dunque, e farsi conquistare dalle atmosfere della saga del cuore, o del proprio film preferito.

I film d’animazione dello Studio Ghibli diventeranno uno straord...