A Stoccolma il primo bar di ghiaccio permanente

In Svezia si trova il primo ice bar interamente fatto di ghiaccio. La temperatura è di -5°C e si può restare non più di 40 minuti

Dai bicchieri al bancone fino alle sedie e i quadri, nel bar di ghiaccio di Stoccolma, in Svezia, tutto è a tema. Si tratta del primo e unico ice bar permanente del mondo e attira ogni anno migliaia di turisti curiosi.

Aperto nel 1994, si trova al numero 4 di Vasaplan, dove c’è anche il Nordic Sea Hotel. Per entrarvi è necessario coprirsi bene, indossando giacche pesanti e guanti forniti direttamente dal locale.

Il ghiaccio con cui è stato costruito l’ice bar proviene direttamente dal Circolo Polare Artico.

All’interno non si può restare più di 40 minuti, visto che la temperatura è sempre di -5°C, altrimenti, secondo gli esperti, il fisico ne risentirebbe. Giusto il tempo di bere un cocktail in un bicchiere di ghiaccio.

Di ice bar ce ne sono altri nel mondo. Da RomaLondra, da Montreal a Barcellona, da Parigi a Tokyo, sono all’incirca una trentina.

Tra l’altro, il freddo fa anche bene, pare uccida tutti i batteri.

A Stoccolma il primo bar di ghiaccio permanente