Ti piace la tua stanza d’albergo? Ora puoi portarne a casa un pezzo

Cresce la moda da parte di alberghi e B&b di mettere in vendita parti della stanza d'albergo o di appartamenti dove gli ospiti hanno soggiornato

L’esperienza in albergo è in genere definita dal tempo trascorso lontano dalla propria quotidianità. Sono sempre di più gli hotel e le case per le vacanze desiderosi d’inserirsi nella normale routine. La novità infatti è che ora è perfino possibile portarsi un “pezzo” della propria stanza via con sè.

Le camere dell’hotel “Shoppable” offrono articoli cosmetici, ma anche mobili che gli ospiti possono acquistare, trasformando essenzialmente un pezzo di vacanza nella realtà quotidiana. Henry Harteveldt, analista del settore viaggi, ha commentato così questo nuovo trend: «Gli hotel stanno facendo tutto il possibile per aumentare la consapevolezza e l’appeal dei loro negozi online e far crescere le vendite dei loro prodotti di marca. I negozi online attirano l’attenzione tanto quanto il sito web dell’hotel in cui pianifichi e prenoti le tue prenotazioni in camera».

Per alcune proprietà ciò significa rendere disponibili per l’acquisto servizi standard come saponi, shampoo o oggetti artistici. E all’estremo, un’intera struttura può essere trasformata in uno showroom interamente acquistabile, offrendo agli ospiti una prova di ciò che si può comprare. Alcuni gruppi alberghieri affermati hanno da tempo offerto servizi in camera per l’acquisto. Gli ospiti di Westin (marchio Marriott International dopo l’acquisizione del gruppo Starwood nel 2016) possono acquistare materassi, cuscini e set di lenzuola esclusivi del marchio Heavenly Bed. 13 dei 30 marchi Marriott International offrono tutto, dai materassi agli specchietti da toilette in vendita, i bicchieri da vino e stoviglie fino alla tenda della doccia o la lampada da comodino.

Shinola, un rivenditore di design di lusso di Detroit lanciato nel 2011, ha aperto questo intero hotel nel centro di Detroit per offrire ai clienti un’esperienza più coinvolgente di quanto fosse possibile nei suoi negozi. Gli ospiti dello Shinola Hotel hanno l’opportunità di vivere (e successivamente acquistare) i prodotti di alta gamma del marchio, tra cui l’orologio da tavolo in edizione limitata dell’hotel, una coperta d’alpaca, un giradischi e un set di altoparlanti Bluetooth.

Addirittura gli ospiti di Domio possono acquistare carta da parati e opere d’arte su misura nel nuovo hotel di New Orleans. Anche i proprietari di case Airbnb stanno cogliendo quest’occasione. Sempre più appartamenti mettono a disposizione ogni oggetto all’interno della casa. Alcuni sono reperti vintage, mentre altri sono disegnati dai proprietari della struttura.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ti piace la tua stanza d’albergo? Ora puoi portarne a casa un pe...