Nudisti: viaggio nella prima spiaggia naturista del mondo

Il naturismo è nato a Montalivet, sulla costa atlantica della Francia

La prima spiaggia per nudisti è stata quella di Montalivet (GUARDA LA MAPPA), sulla costa atlantica della Francia, a circa 80 chilometri a Nord di Bordeaux. Una lingua di sabbia bianca lunghissima fatta di splendide dune che ricordano quelle famose di Piscinas, in Sardegna, se non fosse per il clima, che sull’Oceano Atalntico è decisamente diverso.

Qui esiste un famoso villaggio, il Centre Helio-Marine (conosciuto tra gli afecionados semplicemente come ‘Chm’). Un posto immerso nella natura, fatto di bungalow di legno, con una bella e ampia piscina stile resort dei Caraibi, luogo di incontro dei villeggianti.

Coppie, famiglie con bambini, soprattutto anziani: i vacanzieri che frequentano regolarmente il villaggio durante l’estate – circa 14mila nel periodo di alta stagione – sono di varia natura e arrivano da ogni parte del mondo.

Tutti che vogliono soggiornare nel luogo dove il naturismo è nato nel 1950. Ci sono addirittura cento persone che vi abitano tutto l’anno. Sì perché il primo campo per nudisti non chiude mai.

In Francia il naturismo è una pratica piuttosto diffusa. In tutto il Paese le spiagge riservate ai nudisti sono 83. L’altra molto famosa è quella di Cap d’Agde, nel Sud del Paese.

Nudisti: viaggio nella prima spiaggia naturista del mondo