Siviglia, una scoperta incredibile: sotto un bar le antiche terme

A due passi dall'antica torre Giralda sono state rinvenute delle strutture termali risalenti al califfato degli Almohadi

Già di per sé Siviglia è una città magica, misteriosa e ricca di storia. Non stupisce il fatto che molti registi l’abbiano scelta come set dei loro film, primo fra tutti “Guerre stellari“. Ogni angolo di questa città riserva una sorpresa.

Ed è quello che è accaduto anche di recente durante i lavori di ristrutturazione in uno dei bar più rinomati della città. Proprio sotto il pavimento si celava un tesoro rimasto nascosto per secoli.

Sono state rinvenute delle terme risalenti al XII secolo all’interno della Cerveceria Giralda, un locale che esiste dal 1923 e che si trova in un edificio che ha una storia molto più antica.

Nel sottosuolo è stato trovato un antico soffitto a volta che fa pensare che proprio lì fossero ubicate delle strutture termali. La volta è decorata con un cielo stellato e delle forme geometriche rosse databili al XII secolo.

Le stelle a otto punte sono in realtà delle fessure, come delle minuscole finestre, tipiche degli hammam arabi. E ci sono ben tre tipi di stelle. Il dettaglio di questa decorazione fa pensare alla grande iportanza che queste terme dovevano avere allora. Infatti, si trovano vicine alla più importante moschea cittadina.

In quel periodo Siviglia, come tutta la Spagna e il Portogallo, era governata dagli Almohadi, una dinastia detta anche dei Banū ʿAbd al-Muʾmin ovvero dei “Figli di ʿAbd al-Muʾmin”, dal nome del primo sultano-califfo. Essi eccellevano nelle arti, ricorrendo al genio delle loro maestranze, per lo più andaluse ed è proprio a Siviglia che si sbizzarrirono, specie in architettura che fu l’opera dell’ingegno maggiormente sviluppata con grande uso di archi a forma di ferro di cavallo.

È agli Almohadi che è stata attribuita la realizzazione di uno dei capolavori di Siviglia: il minareto della moschea, costruito nel 1171, di cui è conservata perfettamente la torre chiamata “Giralda“, a due passi dalla birreria.

Il lavoro di scavi è stato eseguito da un team di archeologi che ha dedotto che i bagni termali comprendevano almeno tre stanze, oggi occupate dalla cucina del locale e da due sale da pranzo. Una volta terminati i lavori più impegnativi il locale riaprirà, hanno detto i proprietari, e per i clienti sarà possibile visitare il cantiere e ammirare gli archeologi al lavoro.

siviglia-giralda

La “Giralda” si Siviglia

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Siviglia, una scoperta incredibile: sotto un bar le antiche terme