Egitto, un viaggio da non fare ora

Piramidi e Mar Rosso: paradisi da vedere in una condizione di maggiore sicurezza

Alla luce dei recenti fatti d’attualità l’ENAC, l’ente italiano di controllo del volo, ha disposto che le compagnie aeree nazionali che hanno voli programmati in partenza da e per Sharm el-Sheik adottino misure di sicurezza aggiuntive rispetto a quelle che vengono normalmente eseguite presso gli aeroporti locali. Alcune compagnie internazionali hanno temporaneamente sospeso i voli da e per la località egizia.

Il ministero degli Esteri raccomanda:”Il Paese continua infatti a registrare un clima di instabilità e turbolenza che spesso sfocia in turbative per la sicurezza e in azioni ostili anche di stampo terroristico, situazione di cui ogni connazionale che si rechi in Egitto, anche nelle aree turistiche, deve essere pienamente consapevole”. E’ importante aggiornarsi sul sito Viaggiare Sicuri e registrare i propri dati online prima di partire.

L’Egitto resta una destinazione entusiasmante e speriamo di poterne ancora tenere conto nella pianificazione dei viaggi, per ora meglio scegliere mete alternative. E’ un Paese dove viaggiare all’insegna del relax e del divertimento, del mare cristallino e dei sapori mediorientali, della storia e del folklore. L’Egitto è tutto questo, e anche di più. Dalle piramidi nella piana di Giza alle acque del Mar Rosso e del Mediterraneo, questa terra è una continua sorpresa, interessante da più punti di vista, affascinante in ogni aspetto. Se siete alla ricerca di un ambiente ideale, l’Egitto è la meta che fa per voi: il clima di accoglienza, qui, si respira ovunque, per le strade, durante i tour, fra le bancarelle dei mercatini tipici, fra odori e sapori inusuali ed avvolgenti. Ogni attrattiva rappresenta il fiore all’occhiello di questa ricca nazione.

Catturerà la vostra attenzione l’incantevole fiume Nilo, che solca l’Egitto creando una zona naturale molto fertile e rigogliosa. A parte la presenza maestosa di questo fiume, uno dei più importanti delle antiche civiltà, l’Egitto subisce il fascino dei due mari che lo bagnano: noterete le giornate piuttosto umide, con precipitazioni, lungo le rive del Mediterraneo; sentirete la temperatura secca delle calde giornate lungo le rive del Mar Rosso. Un gioco climatico che vi sedurrà, in qualsiasi momento dell’anno.

Scegliendo di programmare una vacanza in Egitto, potrete godere del meglio delle tradizioni, segnate dagli innumerevoli popoli che lo attraversarono. Comunità antiche ed antiche tribù completano il variegato puzzle egiziano, fra reperti archeologici e gastronomia autoctona. Mistero, credenze e specialità culinarie si fondono in un perfetto mix. Dall’età dei Faraoni ad oggi, l’Egitto rimane un angolo di paradiso, dal doppio volto: un mondo antico racchiuso nella possente Sfinge, proiettato verso il futuro, tutto da scoprire.

Dai ritrovamenti dei tesori perduti, il vostro viaggio potrà estendersi verso la Città del sole, Il Cairo, verso i luoghi d’interesse più famosi: paesaggi molto amati, come Sharm el-Sheik e Marsa Matrouh, per la presenza di panorami e scenari mozzafiato di una natura incontaminata. Una meta sempre ammaliante l’Egitto, che, allo stesso tempo, desta fondate preoccupazioni nel momento della scelta (allarme da parte del Ministero degli Esteri). Tuttavia, nonostante l’invito a valutare con cautela la destinazione in alcuni periodi, questa nazione risulta oggi sicura e pericolosa al pari delle altre mete europee. Nel Paese, infatti, è presente un buon livello di sicurezza: i flussi turistici stanno notevolmente aumentando e migliorando.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Egitto, un viaggio da non fare ora