“La seconda notte è nostra”, Parma lancia soggiorni gratis

A Parma la seconda notte in albergo è gratis: l'iniziativa per incentivare il turismo

L’estate è arrivata e l’Italia è pronta a far ripartire il turismo. Sono tante le iniziative al riguardo come quelle della città di Bologna, della Regione Lazio e di Ferrara. Ma non da meno è Parma che lancia la possibilità di avere dei soggiorni gratis grazie all’iniziativa “la seconda notte è nostra“.

Il Comune dell’Emilia-Romagna ha avviato un progetto che comprende un rimborso per le strutture alberghiere ed extralberghiere con partita Iva che proporranno, durante i weekend, un’offerta di due notti di pernottamento al prezzo di una.

Nell’anno di Parma Capitale italiana della Cultura, l’amministrazione comunale spera, attraverso lo sconto, di invogliare i turisti a visitare la città, all’insegna della scoperta dei monumenti ma anche della gastronomia del territorio, famosa in tutto il mondo.

Per ottenere lo sconto gli hotel dovranno offrire ai turisti il pernottamento di due notti pagandone una nel corso di un weekend, tra venerdì e domenica, nel periodo compreso tra il 2 luglio e il 31 agosto e tra il 15 ottobre e il 31 dicembre.

I rimborsi andranno al Consorzio Albergatori Promoparma che li girerà alle strutture ricettive. Per finanziare l’iniziativa il Comune utilizzerà le risorse dell’imposta di soggiorno. Unico limite previsto, il massimo di spesa di 50 euro per ogni soggiorno prenotato.

Una buona occasione, dunque, per visitare una città italiana dal fasciano davvero irresistibile. Del resto Parma è culla di capolavori artistici di pregio, trasversali per epoche storiche. Dall’arte alla musica, passando per la degustazione di parmigiano, prosciutto crudo e ottimo vino. Parma è la meta ideale per un fine settimana italiano.

La città con i suoi monumenti e le diverse bellezze artistiche, segno delle signorie che si sono succedute in città, dai Farnese ai Borbone è un vero capolavoro. Bellissimo il Duomo, il Battistero, la chiesa di Santa Maria della Steccata e il Palazzo della Pilotta. Incantevoli i teatri e pregevoli le opere d’arte della Galleria Nazionale.

Consigliatissima, però, anche una visita nella bassa parmense che regala panorami da cartolina e prelibatezze tutte da gustare.

Insomma, non resta che andare sul sito del Comune di Parma per scoprire quali alberghi aderiranno a questa iniziativa e concedersi una notte gratuita in quella che è una delle città più belle d’Italia.

parma notte gratis

Cattedrale di Santa Maria Assunta, Piazza Duomo Parma

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“La seconda notte è nostra”, Parma lancia soggiorni grati...