La scritta rossa e bianca simbolo di Amsterdam non ci sarà più

Lunga 26 metri e pesante cinque mila chili, la scritta della capitale olandese è stata rimossa per questioni di sicurezza

Amsterdam ha perso uno tra i suoi più iconici luoghi: la scritta bianca e rossa, col nome della città, è stata rimossa. Addio selfie, da scattare a favore di social.

Simbolo della capitale olandese, la scritta “I Amsterdam” è stata per 14 anni una tappa obbligatoria per qualsiasi turista si recasse in città. Scattare una foto dinnanzi alle sue enormi lettere lo hanno fatto tutti, grandi e piccini. Basta fare un giro su Instagram e su Facebook per rendersi conto della sua popolarità.

Dopo discussioni lunghe alcuni mesi, però, le autorità hanno deciso: lunga 26 metri e dal peso complessivo di 5 mila chili, la scritta posta dinnanzi al Museumplein è un pericolo per i turisti (che spesso vi si arrampicavano sopra). Da qui, la decisione di rimuoverla. Attirerebbe una grande folla in uno spazio limitato, secondo quanto diffuso con un comunicato stampa. Anche se, sostengono alcuni cittadini, dietro questa scelta vi sarebbe una motivazione politica.

Come riportato dal Dutch News, infatti, alcuni membri del Consiglio vorrebbero liberarsi – oltre che delle lettere – anche della compagna marketing che le stesse da anni rappresentano. Quando fu installata, l’ormai famosissima scritta bianca e rossa era parte d’una strategia di marketing mirata ad accrescere i flussi turistici in città. Una strategia vincente, che ha portato Amsterdam in vetta alla classifica delle città europee più amate per un long weekend, o per un city break.

Il 10 ottobre di quest’anno, la mozione per rimuoverla è stata presentata in Consiglio dai Verdi, e appoggiata da diversi partiti di centro-sinistra. Secondo quanto sostenuto dai promotori dell’iniziativa, i cittadini della capitale olandese sarebbero stanchi di vedere Amsterdam trattata alla stregua di un prodotto di marketing, o di un marchio, e vorrebbero ora riprendersi il controllo della città che – lungi dal voler essere simbolo del turismo di massa e dell’individualismo – è invece sinonimo di solidarietà e di diversità.

Al di là delle motivazioni, una cosa è certa: Amsterdam ha perso un luogo iconico, sito nel cuore d’una città che – di attrazioni – è ricchissima. E se durante le feste di Natale le varie lettere saranno collocate in giro per i quartieri, laddove si svolgeranno feste ed eventi, i turisti che vorranno ora farsi un selfie dinnanzi alla scritta Amsterdam dovranno accontentarsi di quella installata all’Aeroporto di Amsterdam-Schiphol. Una scritta gemella, sebbene di minor fascino.

La scritta rossa e bianca simbolo di Amsterdam non ci sarà più

La scritta rossa e bianca simbolo di Amsterdam non ci sarà più