Idee per San Valentino 2019: amore e arte nei beni Fai

Monasteri, ville e abbazie aprono le loro porte la sera del 14 febbraio: un'idea insolita, per un San Valentino d'arte e di bellezza

San Valentino si avvicina, e trovare qualcosa di originale da fare è sempre un po’ una sfida.

Una proposta inedita arriva però dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano che – in occasione della giornata degli innamorati – ha deciso di aprire alcune delle sue dimore più belle per visite guidate speciali. Si inizia, per la verità, già prima del 14 febbraio: dal 9 al 17, l’Abbazia di San Fruttuoso a Camogli (Genova) apre le sue porte alle coppie per festeggiare un San Valentino all’insegna dell’arte e della cultura: su due ingressi, uno solo pagherà il biglietto. E, nella giornata del 14 alle ore 13.00, si potrà partecipare ad un tour gratuito in compagnia dell’architetto Alessandro Capretti, Property Manager dell’abbazia.

abbazia di san fruttuoso

L’Abbazia di San Fruttuoso a Camogli – Fonte: iStock

A Gornate Olona, in provincia di Varese, l’appuntamento è invece al Monastero di Torba, un angolo di monastero immerso nel bosco. Si inizia alle 19.00 con un brindisi di benvenuto e la visita guidata al Monastero, mentre alle 20.30 va in scena la cena al ristorante “La cascina del sole”. Il prezzo? 45 euro a persona.

Un’occasione unica, per scoprire un angolo di Lombardia sconosciuto ai più, sito alle pendici dell’altura su cui è situtato il parco archeologico di Casteleprio e parte del sito seriale “Longobardi in Italia: i luoghi del potere“, che comprende sette luoghi ricchi di testimonianze architettoniche, pittoriche e scultoree dell’arte longobarda, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel giugno 2011.

monastero di torba

Il Monastero di Torba a Gornate Olona | Fonte: Facebook (FAI – Monastero di Torba)

Infine, a Casalzuigno (a due passi dal Lago Maggiore e in provincia di Varese), Villa Della Porta Bozzolo è la cornice perfetta per una cena a lume di candela e per una visita in notturna. Un’idea insolita, per un San Valentino decisamente romantico.

I signori Della Porta accoglieranno gli ospiti nella loro dimora, aperta per l’occasione in orario serale. Dopo una visita, e un racconto delle vicende di Gian Angelo III Della Porta, della giovane moglie Isabella Giulini e dei numerosi componenti della famiglia, si cenerà a lume di candela all’interno del ristorante della villa. Il costo, a persona, è di 55 euro.

Tre proposte per stupire la propria dolce metà, per regalarsi una serata nella storia e nella cultura, per celebrare l’amore circondati dalla bellezza.

villa della porta bozzolo

Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno | Fonte: Facebook (FAI – Villa Della Porta Bozzolo)

 

Idee per San Valentino 2019: amore e arte nei beni Fai