Ryanair è la prima compagnia aerea in Italia

Pubblicato il Rapporto e bilancio sociale dell’Enac: tutti i numeri di Ryanair, Alitalia e easyJet

Secondo i dati del Rapporto e bilancio sociale appena pubblicato dall’Enac, l’Ente nazionale per l’aviazione civile, la prima compagnia aerea in Italia è Ryanair.

Per la prima volta la quota di mercato delle compagnie low cost supera quella delle compagnie di linea.

Il peso dei vettori low cost (o no frills, che dir si voglia) continua a crescere: la quota di mercato è pari al 50,9% (era il 49,5% nel 2016) con 88.820.337 passeggeri (+9,27% sul 2016), mentre per i vettori nazionali è pari al 49,1% (85.807.904 passeggeri, +3,28% rispetto al 2016).

Ryanair si conferma per il 2017 la prima compagnia a operare in Italia, seguita da Alitalia e da easyJet, al terzo posto.

La low cost irlandese di proprietà di Michael O’Leary ottiene il primo posto con oltre 36,2 milioni di passeggeri annui, seguita da Alitalia con 21,7 milioni e da easyJet con 16,5 milioni.

La nostra ex compagnia di bandiera, però, guida la graduatoria per quanto riguarda il traffico nazionale (solo partenze) con 12,1 milioni di passeggeri a fronte degli 11,1 milioni di Ryanair e degli appena 2,8 milioni di easyJet.

Nella classifica delle prime compagnie aeree in Italia per traffico internazionale (arrivi + partenze) Alitalia scivola sull’ultimo gradino del podio: al primo posto c’è ancora Ryanair, con oltre 25 milioni di passeggeri, seguita da easyJet (13,6 milioni) e Alitalia (9,6 milioni).

Il rapporto dell’Enac presenta anche i numeri dei passeggeri transitati negli aeroporti italiani: 174.628.241 sono le persone passate negli scali nazionali nell’ultimo anno, con un aumento del 6,2% rispetto al 2016.

La classifica dei primi 3 aeroporti italiani per numero di passeggeri vede Roma Fiumicino al primo posto con 40.841.141 passeggeri (-1,8%, però, rispetto al 2016), seguito da Milano Malpensa (22.037.241, +14,1%) e da Milano Bergamo (12.230.942, +10,6%).

Ryanair è la prima compagnia aerea in Italia