Rivoluzione Ryanair: sì al 2° bagaglio a mano e le altre novità

La compagnia aerea low cost più rigida che ci sia cambia strategia

Qualche settimana fa la Ryanair aveva lanciato il servizio “Tell Mol”, un sistema via web che consentiva ai viaggiatori di inviare suggerimenti a Michael O’Leary (Mol), il patron della compagnia aerea low cost più rigida che ci sia su come migliorare. I viaggiatori non vedevano l’oraQ! A pochi giorni di distanza, infatti, sono arrivate le risposte: la rivoluzione Ryanair è incominciata.

Ecco le novità più importanti, utili per chi deve viaggiare con la compagnia Ryanair:

Dall’1 dicembre si potrà trasportare un secondo bagaglio a mano (borsetta da donna o sacchetto con acquisti fatti all’aeroporto) non più grande di 35x20x20 cm che permetterà di portare una bottiglia di vino o l’equivalente.

Dall’1 novembre i clienti che prenotano un volo direttamente sul sito di Ryanair avranno 24 ore di tempo, dal momento della loro prenotazione originaria, per correggere eventuali piccoli errori effettuati durante la prenotazione originaria (ad esempio errori di digitazione del nome, di rotta ecc).

Dall’1 novembre la compagnia opererà voli silenziosi prima delle 8 del mattino e dopo le 9 di sera. Durante questi voli nessun annuncio sarà fatto a bordo se non i necessari annunci di sicurezza. Inoltre, saranno offuscate le luci in cabina durante i voli silenziosi cosicché chiunque voglia sonnecchiare possa farlo.

Dal 5 gennaio 2014 le tariffe per il check-in del bagaglio fatto all’aeroporto saranno ridotte da 60 euro a 30 euro, se fatto al desk di consegna del bagaglio e da 60 euro a 50 se fatto al gate d’imbarco.

Dall’1 dicembre il costo di ri-emissione della carta d’imbarco, per chi avesse scordato di stamparla, sarà ridotto da 70 euro a 15. Naturalmente il check-in deve essere stato fatto online.

Da fine febbraio 2014 le carte di imbarco saranno mobile e permetteranno ai clienti di scegliere se stampare le loro carte di imbarco o scaricarle sui propri smartphone.

Infine, dall’1 novembre sarà rimosso dal sito il codice di sicurezza Recaptcha ovvero quel numero fatto di cofre e lettere che viene richiesto ogni volta che si accede al sito.

Altroché far viaggiare in piedi!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963