Riprese aeree con un drone, come fare

Il grande successo dei droni, scopri come effettuare riprese aeree

Fin qui abbiamo assistito a riprese aeree generalmente svolte con il supporto di aerei o elicotteri. Negli ultimi anni però, sta prendendo sempre più piede la realizzazione di tali riprese attraverso l’utilizzo di droni. La qualità che questi apparecchi regalano è a dir poco ottima. Grazie alle sue quattro eliche che ne consentono il volo, le riprese possono essere svolte anche a decine di metri di altezza. Analizziamo adesso come effettuare delle riprese aeree decisamente buone attraverso l’utilizzo di un drone.

Cosa serve per una buona qualità di ripresa aerea?

I requisiti necessari ad ottenere una qualità buona di ripresa aerea dipendono da vari componenti, quali:

– un drone di qualità che possegga un’ottima stabilità.
– uno stabilizzatore per le riprese capace di attenuare ed eliminare ogni vibrazione.
– videocamera con risoluzione alta che doni nitidezza alla ripresa.
– batterie di ricambio sempre cariche per mantenere più a lungo la durata della ripresa.

Iniziare a riprendere con un drone, ecco come.

Affinché le riprese siano buone è necessario un frequente allenamento nel pilotare il vostro drone. Sono da evitare cambi di direzione netti e frenate improvvise per non compromettere la qualità della ripresa. Molti droni posseggono al loro interno una videocamera integrata che generalmente non gode di una notevole qualità. In questo caso sarà necessario installare sul drone una videocamera dotata di maggiore qualità in modo che anche il video risulti essere di qualità migliore.

Il ruolo dello stabilizzatore nella ripresa aereo con il drone.

Restando in tema di qualità di ripresa, un componente di importanza fondamentale è svolto dallo stabilizzatore. Dopo averlo collegato dapprima al drone e in seguito alla videocamera, esso vi consentirà di annullare ogni forma di movimento brusco effettuato dal drone in volo. In questo modo verrà garantito un risultato della ripresa aerea sarà ottimale.

Le spese per effettuare riprese aeree con un drone.

I costi che riguardano i droni sono variabili, risulta infatti fondamentale tenere conto del modello e delle varie componenti che a essi si andranno ad aggiungere. Alcuni di questi apparecchi sono di tipo professionale e già dotati di stabilizzatori e videocamere di ottima qualità. Altri invece, essendo modelli base, avranno necessità di essere integrati con pezzi aggiuntivi. Proprio per questo motivo sono disponibili sul mercato una serie di kit composti da: batterie di ricambio, pale e vari supporti che aumentano la stabilità del vostro drone. I prezzi di tale kit sono vantaggiosi e non particolarmente elevati.

Riprese aeree con un drone, come fare