Rimborsi dei biglietti dei treni Italo e Trenitalia per Coronavirus

Chi ha acquistato un biglietto ferroviario e preferisce non partire più a causa del Covid-2019 può ottenere il rimborso

Chi ha acquistato un biglietto ferroviario e preferisce non partire più a causa del Covid-2019 (nuovo Coronavirus) potrà ottenere un rimborso. Lo hanno annunciato Trenitalia e Italo a tutti quei viaggiatori che rinunciano a un viaggio.

Si può ottenere il rimborso integrale del biglietto, indipendentemente dalla tariffa acquistata. Con quale modalità viene rimborsato il biglietto? Di certo non in contanti, questo non accade mai.

Rimborso ferroviario Trenitalia

Nel caso di Trenitalia il rimborso viene effettuato con un buono elettronico di importo pari al valore del biglietto acquistato. Il buono potrà essere utilizzato sulla rete servita da Trenitalia (treni Frecce, Freccialink, Intercity, Intercity Notte, Eurocity, Euronight e per viaggi misti Frecce, Freccialink, Intercity, Intercity Notte, Eurocity, Euronight e Regionale) entro un anno dalla data di emissione. Sono stati prorogati i tempi per le richieste di rimborso dei biglietti Trenitalia anche per quelli acquistati dopo il 23 febbraio 2020. È però necessario giustificare il mancato viaggio con i seguenti motivi:

· per quarantena, permanenza domiciliare e per tutti i viaggi con arrivo o partenza nelle aree indicate dal provvedimento;
· per viaggi programmati per partecipare a gite scolastiche, concorsi, manifestazioni, eventi o riunioni che sono stati annullati, rinviati o sospesi;
· per viaggi programmati verso l’estero dove è impedito o vietato l’arrivo secondo le disposizioni emanate.

La richiesta può essere fatta compilando un modulo sul sito della compagnia ferroviaria ma anche rivolgendosi allo sportello di qualsiasi biglietteria entro l’1 marzo 2020. Per i biglietti acquistati tramite il Call Center è possibile richiedere il rimborso anche telefonando al Call Center Trenitalia ai numeri 06.3000 oppure 892021.

Rimborso ferroviario Italo

Per chi viaggia con i treni ad alta velicità Italo le condizioni per il riborso del biglietto ferroviario sono un po’ diverse e meno favorevoli. Sono rimborsabili i biglietti del treni acquistati fino al 23 febbraio ma solo per viaggi previsti tra il 24/02/2020 e l’1/03/2020 (incluso) e solo per le tratte da e per le zone impattate del Nord Italia, escluse Campania (Salerno e Napoli), Lazio (Roma) e Toscana (Firenze). Per ottenere il voucher da Italo è necessario chiamare il numero 060708 oppure inviare la richiesta via mail all’indirizzo cancellazioni@ntvspa.it indicando il codice del proprio biglietto nell’oggetto della mail. Il voucher, erogato entro 30 giorni dalla richiesta, potrà essere utilizzato per nuovi acquisti di biglietti relativi a viaggi da effettuarsi entro il 31/07/2020.

rimborsi-biglietti-treni-frecciarossa-italo-coronavirus

@123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rimborsi dei biglietti dei treni Italo e Trenitalia per Coronavirus