Come in una fiaba: l’Andersen Museum aprirà in Danimarca la prossima estate

Benvenuti a Odense. In questo museo sarà come entrare in una delle favole di Andersen

C’erano una volta, in un paese molto lontano, una sirenetta, una piccola fiammiferaia, Pollicino e un soldatino di stagno, personaggi, probabilmente, molto cari ai ricordi di infanzia di tutti noi e accomunati dalla stessa penna, quella di Hans Christian Andersen, il visionario e creativo scrittore danese che ha dato vita ad alcune delle favole più belle della nostra infanzia.

C’è oggi, in Danimarca, e più precisamente a Odense, un cantiere a cielo aperto. Si tratta del primo museo immersivo ispirato alle fiabe di Andersen e, a guardare le prime immagine diffuse dall’istituzione, quella che si prospetta è un’esperienza favolistica senza eguali.

Ci troviamo a Odense, a circa un’ora da Copenaghen e Aarhus, nel paese d’origine del grande autore di fiabe per bambini. È qui che nascerà il Museo Hans Christian Andersen dove un tempo lo scrittore ha vissuto e lavorato. I lavori di ristrutturazione sono stati affidati all’architetto Kengo Kuma, lo stesso che ha firmato il nuovo stadio olimpico di Tokyo.

rendering museo

Rendering Museo Hans Christian Andersen

L’idea del progetto architettonico ha trovato la sua ispirazione proprio in una favola di Andersen, L’acciarino magico. Così il piccolo mondo si espande improvvisamente e si trasforma in un universo magico e grandissimo. Il museo, che aprirà nell’estate del 2021, offrirà un’esperienza unica nel suo genere: sarà come entrare in un libro dello scrittore.

Le opere di Hans Christian Andersen, sono impresse nell’immaginario collettivo da secoli, sono le stesse che hanno dato vita ai capolavori di animazione che, probabilmente, si tramanderanno per generazioni. Allo scrittore è stato dedicato il più importante premio internazionale della letteratura per l’infanzia.

museo delle fiabe

Rendering Museo Hans Christian Andersen

L’area del museo si estenderà per circa 10000 metri quadrati all’interno del quale, a fare da padrone, ci sarà un giardino magico e incredibile. Non mancheranno una caffetteria e un info point, ci saranno delle strutture per i visitatori, una casa per i bambini e un museo sotterraneo. Intorno al museo, invece, verranno costruiti il Centro culturale Tinderbox e il parco Lotzes Have.

L’architettura favolistica, i suoni, la luce e il flusso di immagini continuo, creeranno un percorso immersivo e interattivo all’interno del quale i visitatori saranno catapultati nei luoghi delle fiabe a loro più cari.

The HC Andersen Garden

Rendering Museo Hans Christian Andersen

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come in una fiaba: l’Andersen Museum aprirà in Danimarca la pro...