Bagagli smarriti, il 99,1% arriva a destinazione

Secondo il rapporto annuale della Sita il successo non ha precedenti e l'industria dei trasporti ha risparmiato 650 milioni di dollari

La Sita, Société Internationale de Télécommunications Aéronautiques, ha appena pubblicato l’annuale rapporto sui bagagli smarriti secondo cui risulterebbe che, nel 2011, il 99,1% dei bagagli consegnati al check-in sono arrivati a destinazione e anche in tempo.

E’ il migliore risultato mai ottenuto negli ultimi otto anni, ovvero da quando la Sita ha iniziato a tenere il conto del traffico dei bagagli giunti alla meta oppure persi definitivamente. Seconda la società, tale risultato ha permesso al trasporto aereo un risparmio di 650 milioni di dollari (600milioni di euro) rispetto al 2010.

Le statistiche World Tracer della Sita per il 2011, utilizzato da 450 compagnie aeree in tutto il mondo, hanno mostrato una media a livello mondiale di 9 bagagli smarriti per 1000 passeggeri. Secondo il rapporto annuale sono stati 2,87 miliardi i bagagli spediti lo scorso anno e 25,8 milioni quelli smarriti.  

Molte compagnie aeree europee hanno poca cura dei bagagli dei passeggeri. Il 53% dei bagagli smarriti è il risultato di trasferimenti mal gestiti da parte delle compagnie aeree.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bagagli smarriti, il 99,1% arriva a destinazione