La Puglia conquista il cinema: tutti i set, da Zalone ad Aldo, Giovanni e Giacomo

Questa splendida regione è stata scelta come location per alcuni dei più recenti capolavori del cinema italiano (e non solo)

Sapevate che la Puglia ospita in media circa 70 produzioni cinematografiche l’anno? La splendida regione, con le sue lunghe coste dalle acque cristalline e i suoi piccoli borghi estremamente caratteristici, è una grande attrazione turistica e non solo.

Sono molti i film che vengono girati qui, proprio per la varietà dei paesaggi che la zona offre e per le meraviglie naturali che vi sono presenti. Non ci dovrebbe sorprendere scoprire che tanti registi scelgono una location come la Puglia: questo è un fenomeno in crescita ormai da diversi anni, e il trend pare non aver alcuna intenzione di fare inversione.

Proprio in questi giorni, ad esempio, Massimo Venier è impegnato sul set del film “Odio l’estate”, in uscita nelle sale cinematografiche il prossimo gennaio 2020. I ciak sono cominciati nelle scorse settimane, e vedono protagonisti grandi nomi del cinema italiano impegnati proprio in terra pugliese, dal momento che come location sono state scelte Lecce, Otranto, Bari e Mola.

Otranto

Otranto

E così, passeggiando per le vie delle bellissime cittadine pugliesi, è possibile imbattersi nel trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo – sono loro i protagonisti del film in questione.

Invece, nei giorni scorsi si è chiuso il set di Carlo Verdone, impegnato con le riprese di “Si vive una volta sola”. Il regista ha scelto Bari, Otranto e altri piccoli scorci della Puglia per girare il suo ultimo film, e durante la conferenza stampa di presentazione ha confessato di esserne rimasto profondamente colpito:

“Per scegliere i luoghi dove girare, ho percorso in lungo e in largo l’Italia meridionale e quasi istintivamente ho scelto di andare a destra e non a sinistra: ho fatto bene perché la gente e i luoghi si sono dimostrati ideali. Ma è stato in fase di montaggio che ho anche scoperto una luce, una luminosità e dei colori affascinanti”.

Il Salento si riconferma, dunque, come una delle location preferite a livello nazionale: basti pensare che negli ultimi mesi sono approdati qui anche Checco Zalone per il suo “Tolo Tolo”, Lino Guanciale con un altro episodio de “Il commissario Ricciardi” e Salvatore Esposito – il famoso Genny Savastano di “Gomorra” – per le riprese del film drammatico “Spaccapietre”.

E poi Matteo Garrone ha scelto Polignano a Mare per qualche scena del suo “Pinocchio”, con Roberto Benigni nei panni di Geppetto. Mentre la commedia di Luca Miniero, “Cops”, è stata girata in una zona tra Lecce e Brindisi.

Ma l’estate è ancora lunga, e la Puglia è pronta ad accogliere molti altri divi del cinema italiano (e non solo). Gravina, ad esempio, è stata scelta come location per il 25esimo film di 007: Daniel Craig vestirà i panni dell’affascinante James Bond immerso nel suggestivo panorama del piccolo borgo dell’entroterra pugliese.

E subito dopo sarà il turno di Riccardo Scamarcio, che approderà proprio a Gravina per le riprese del film “Ciccio Paradiso”. Insomma, saranno settimane frenetiche per la piccola cittadina!

Gravina in Puglia

Gravina in Puglia

La Puglia conquista il cinema: tutti i set, da Zalone ad Aldo, Giovann...