Pianeti giganti e stelle cadenti: lo spettacolo nel cielo d’agosto ha inizio

Non solo Lacrime di San Lorenzo. Pianeti e stelle di preparano a rendere il cielo il palcoscenico di uno spettacolo meraviglioso

Mentre il mondo intero si prepara a vivere quella che è riconosciuta come la notte più romantica dell’anno, gli astri e le stelle stanno organizzando lo spettacolo più bello di sempre che sarà visibile proprio nei nostri cieli durante agosto. Questo mese, infatti, porta con sé una serie di eventi astronomici che ci lasceranno col fiato sospeso, e ci faranno sognare a occhi aperti.

Lo sguardo è fisso sul cielo, perché è quei che appariranno i pianeti giganti del Sistema Solare. E come se non bastasse, diversi sciami meteoritici illumineranno le nostre sere d’agosto, consentendoci di esprimere tutti i desideri che abbiamo conservato proprio per l’arrivo di questo momento.

Gli appuntamenti stellari si aprono con le protagoniste assolute di agosto, le Perseidi, conosciute anche come Lacrime di San Lorenzo. Grazie infatti alla presenza di una Luna molto discreta, le stelle cadenti saranno ancora più visibili nel cielo della prima metà di agosto.

Il momento migliore per ammirare al meglio le suggestive stelle di San Lorenzo è quello che cade tra il 12 e il 13 agosto. Sarà proprio durante questi giorni, dal crepuscolo all’alpa, che sarà possibile ammirare il picco dello sciame che attraverserà i nostri cieli. Il consiglio è quello di recarsi in luoghi poco luminosi per assistere allo show.

Le Perseidi non saranno le uniche stelle cadenti che attraverseranno il nostro cielo questo agosto. Durante questo mese, infatti, saranno ancora visibili le Delta Acquaridi, le stelle provenienti dalla cometa 96p-Machholz. Il loro picco massimo, secondo gli esperti, sarà tra il 20 e il 23 agosto, in coincidenza della Luna piena, motivo per il quale potrebbero non essere perfettamente visibili.

Le stelle cadenti non sono le uniche a mettere in scena gli spettacoli da ammirare a testa in su. Insieme a loro, infatti, tornano a incantarci anche i pianeti. Protagonista assoluto di agosto è Giove che, proprio nelle prossime settimane, si mostrerà in tutto il suo splendore.

Tra il 19 e il 20 agosto, il gigante gassoso si troverà in posizione opposta al Sole, rendendo quindi minima la sua distanza sulla Terra. Questo vuol dire che potremmo vedere il pianeta, in tutta la sua bellezza e luminosità, a occhio nudo. Anche Venere continuerà a illuminare le nostre sere d’estate. Il pianeta più vicino al Sole sarà ben visibile la sera, a poche ore dal tramonto del Sole.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pianeti giganti e stelle cadenti: lo spettacolo nel cielo d’agos...