Perché il treno è il mezzo migliore per viaggiare in Italia

Sicuro, confortevole, sostenibile per l'ambiente e con offerte vantaggiose: il treno è uno dei mezzi migliori per andare alla scoperta delle bellezze italiane

Motivi per viaggiare in treno ce ne sono molti: niente chilometri di coda in autostrada, niente voli spesso scomodi e poco sostenibili e nessun pericolo di rimanere imbottigliati nel traffico sull’autobus.

Città d’arte, località balneari, piccoli paesi di montagna e persino sulle isole, il treno in Italia ci porta ovunque: da Nord a Sud, dalla Lombardia alla Sicilia, la rete italiana conta circa 17.000 chilometri di ferrovia distribuiti su un’area di 302.000 chilometri quadrati.

Un’obiezione potrebbe riguardare la mancanza di puntualità ma, tutto sommato, nel suo rapporto annuale 2019, la compagnia Trenitalia ha affermato che i ritardi superiori ai 5 minuti riguardano soltanto il 9,5% dei treni ad alta velocità.
Quando non sono in orario, questi stessi treni hanno un ritardo medio di 7 minuti e 30.

Scopriamo allora i vantaggi di spostarsi in treno lungo lo Stivale.

Più compagnie ferroviarie tra cui scegliere

Sulla rete l’operatore principale è Trenitalia che, oltre al servizio locale, serve le grandi città grazie alla Freccia rossa o Freccia argento e le linee ad alta velocità, in concorrenza con Italo, compagnia privata.
Le città di medie dimensioni sono inoltre collegate dall’Intercity, treno che viaggia anche in “versione notturna”, l’Intercity Notte, mentre su scala regionale sono disponibili i treni regionali e i regionali veloci.
Infine, alcune regioni hanno le proprie compagnie: in Sardegna l’ARST assicura il collegamento con la bella Alghero, in Lombardia è Trenord che fa la spola da una città all’altra, mentre da Matera a Bari sono le ferrovie Apulo-Lucane ad attraversare l’altopiano della Murgia.

Il treno è più economico, pratico ed ecologico rispetto all’auto

Rispetto al noleggio di un’auto, il treno è spesso più economico, anche per famiglie o gruppi di amici: infatti, sull’Alta Velocità e sugli Intercity, i gruppi da 3 a 5 persone beneficiano dell’offerta Insieme (dal 30 al 50% di sconto) e gli under 15 accompagnati da un adulto viaggiano gratuitamente con la tariffa “Bimbi Gratis”.
Per le coppie, invece, è prevista l’offerta “Me&You” che dà diritto a una riduzione dal 20 al 50% sul prezzo intero del biglietto.

Ancora, arrivati a destinazione, non ci sarà nessun problema di traffico o di parcheggio legato alla “Zona a Traffico Limitato”, che riserva l’accesso al centro storico della maggior parte delle città solamente ai residenti.
E poi il treno è decisamente più sostenibile per l’ambiente rispetto all’auto.

Sicuro e confortevole

Con la pandemia di Covid-19, l’igiene a bordo treno ha assunto una rinnovata importanza con la presenza di distributori di gel idroalcolico a disposizione tra i vagoni.
Inoltre, per i viaggi più lunghi sulle linee ad alta velocità, ogni passeggero, munito di tessera sanitaria, riceve una mascherina di scorta e, superate le quattro ore di viaggio, a tutti viene chiesto di cambiare la propria mascherina.

A bordo delle Frecce ci si accomoda in comode poltrone, tutte dotate di prese di corrente, poggiatesta lavabili e wifi.
Ai viaggiatori di classe premium e non solo viene offerto un drink.
Infine, sull’Intercity Notte, al mattino i viaggiatori si svegliano con la colazione offerta dal personale.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché il treno è il mezzo migliore per viaggiare in Italia