I 10 peggiori aeroporti del mondo: uno è in Italia. Scopri qual è

Nella classifica degli aeroporti meno graditi ai viaggiatori c'è anche Orio al Serio

Il sito americano Cheat Sheet, che si occupa di classifiche in base alle recensioni dei siti specializzati, ha stilato la classifica degli aeroporti meno graditi ai viaggiatori.

Nella poco lusinghiera graduatoria figura anche uno scalo italiano: l’aeroporto di Orio al Serio a Bergamo. Di Orio dicono che "Il personale di sicurezza è terribilmente ostile", ma anche che "E’ sporco, soprattutto i bagni" e anche che è "Il peggiore del mondo per passare la notte". La SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio, ha risposto al Corriere.it che "Per contro, nel maggio scorso, è stato inserito nella top ten dei migliori aeroporti low cost al mondo nell’edizione 2014 del World Airport Awards".

Peggiore dello scalo bergamasco è il Ninoy Aquino International Airport di Manila. E’ al primo posto tra i peggiori aeroporti del mondo. I viaggiatori hanno affermato che i bagni sono sporchi e che il personale è disonesto e antipatico. Hanno detto che è "Vecchio, puzza di marciume. Non c’è aria condizionata". Il Governo filippino sta avanzando i piani per la realizzazione di un nuovo aeroporto che dovrebbe aprire nel 2016.

Svetta in seconda posizione nella classifica dei peggiori scali l’aeroporto parigino di Charles de Gaulle per colpa della poca efficienza. "Caotico»", "Facile da perdersi", "Terminal mal collegati", "Segnaletica incomprensibile" (tutta in francese), "Personale maleducato" (che si rifiuta di parlare in inglese). Sono solo alcune delle critiche.

Il Los Angeles International Airport (Lax) conta circa 67 milioni di passeggeri l’anno e 692 voli giornalieri. Tuttavia non sembra riuscire a gestire al meglio il proprio traffico dato che viene molto criticato dai viaggiatori che sostengono che "Il personale è maleducato e ha una completa mancanza di senso dell’urgenza".

Dell’aeroporto Fiorello LaGuardia di New York dicono "Lunghe code ovunque, cattiva ricezione dei cellulari, bagni sporchi, Wi-Fi a pagamento, pochissimi collegamenti con Manhattan, carenza di sale d’aspetto". Sono solo alcune delle critiche volte al secondo aeroporto di New York City. Lo stesso governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, l’ha definito "una disgrazia", suggerendo un piano di riqualificazione

Che nella top 10 ci fosse anche un aeroporto svizzero non ce lo saremmo mai aspettati. Eppure l’aeroporto di Zurigo è stato criticato per il servizio ai clienti. Sebbene sia moderno, pulito ed efficace – offre ai suoi passeggeri servizio di bus, agenzie per il noleggio d’auto, una linea della metropolitana, ristoranti, negozi e bar – la bocciatura riguarda soprattutto l’atteggiamento sgradevole del personale di terra.

Sul popolare sito sleepinginairports.net i giudizi negativi sullo N’Djamena International Airport, nel Ciad, sono "allo sbando" e sul personale di terra "di pessimo umore" sono numerosi. Tra i commenti più originali: "L’unico bagno aperto era sporco, perché qualcuno si era appena lavato i piedi nel wc".

Lo scalo Sheremetyevo International Airport di Mosca conta circa 30 milioni di passeggeri l’anno. Troppi per il poco personale a disposizione. I viaggiatori lamentano di aver perso il volo perché rimasti troppo a lungo in fila per i controlli di sicurezza, per il visto o il passaporto. Inoltre, i terminal sono posizionati a diversi chilometri di distanza dal centro della struttura.

Pochi i viaggiatori che fanno scalo nel piccolo aeroporto di Bill and Hillary Clinton National Airport, a Little Rock, nello Stato dell’Arkansas. Gli viene contestato soprattutto per le lungaggini di imbarco e atterraggio e per i negozi che chiudono già alle 18. E’ stato definito "l’aeroporto più noioso d’America".

L’aeroporto Internazionale Netaji Subhash Chandra Bose di Calcutta, in India, è stato definito su Airlinequality.com "il più divertente che abbia trovato". Anche se qualcuno ha detto che "Qui nulla è pulito. Nulla sembra funzionare correttamente".

I 10 peggiori aeroporti del mondo: uno è in Italia. Scopri qual ...