Alla scoperta del patrimonio italiano invisibile

Secondo i dati dell'Istat, il 62% dei turisti in Italia si concentra in soli 55 Comuni su un totale di 7093

Foto di Ilaria Santi

Ilaria Santi

Giornalista & reporter di viaggio

Giornalista, viaggia fin da quando era bambina e parla correntemente inglese e francese. Curiosa, autonoma e intraprendente, odia la routine e fare la valigia.

Secondo i dati dell’Istat, il 62% dei turisti in Italia si concentra in soli 55 Comuni su un totale di 7093. E questa è una delle maggiori criticità per il turismo del Belpaese. C’è ancora un’Italia che non esiste sulle guide turistiche, un’Italia più sconosciuta ma non per questo meno autentica.

Come rivalutare, allora, questi luoghi nascosti e dimenticati? “Dando voce a chi ama e vive questi territori”, spiega Massimiliano Imbimbo, CEO e fondatore di Hearth, una startup nata per valorizzare il patrimonio italiano invisibile.

Registrati per continuare a leggere questo contenuto