Viaggiare per gli USA pagati e con una scorta di cioccolato

Amanti del cioccolato cercasi. In America è possibile essere pagati per girare vari Stati proponendo delizie per veri golosi

La proposta di lavoro ideali per qualunque goloso arriva dagli Stati Uniti. Sarà possibile essere pagati per mettersi in viaggio e promuovere della squisita cioccolata.

La Tony’s Chocolonely, che promuove pratiche equo solidali, chiama a raccolta tutti gli appassionati del cioccolato, essendo alla ricerca dello staff per il prossimo Chocotruck. Un’offerta di lavoro imperdibile per ogni goloso, che avrà la possibilità d’essere inserito in un gruppo di tre persone, cimentandosi in un viaggio attraverso gli Stati Uniti, così da diffondere con chiunque il proprio amore per la cioccolata. Il tutto avverrà ovviamente a bordo di un furgone promozionale. Questo sarà totalmente rosso e ricco di insegne pubblicitarie, con la possibilità di montare uno stand portatile dove far assaggiare i propri prodotti a tutti gli interessati.

Una formula promozionale vecchio stampo, utile per generare un rapporto reale e sincero con la propria clientela. Chiunque fosse interessato avrà modo di presentare la propria domanda sia per il ruolo di capitano che per quello dei due copiloti. Le selezioni resteranno aperte fino al 12 febbraio, per poi avviare il lungo viaggio lungo gli Stati americani la prossima primavera. Non è stato ancora pubblicato un itinerario completo, che spieghi in quale ordine ci si muoverà, ma di certo si partirà dal Texas e per la precisione da Austin. Le altre città toccate saranno poi le seguenti: Phoenix, San Diego, Los Angeles, San Francisco, Berkeley, Eugene, Portland, Seattle e Chicago.

Parte del lavoro consisterà nell’evidenziare le condizioni lavorative nell’industria del cacao, che in molti Paesi sfruttano lavoro minorile illegale. Il capitano avrà ovviamente maggiori responsabilità, dovendo guidare il furgone e gestire la logistica, così come l’ambito social e il riepilogo giornaliero del tour. I copiloti dovranno invece assisterlo durante il viaggio e nelle città indicate dal programma, prendendo parte in maniera attiva agli eventi organizzati, rispondendo alle domande dei curiosi e occupandosi della vendita del cioccolato, oltre che degli assaggi gratuiti.

Un impegno lavorativo che durerà quattro mesi per il capitano e tre per i due copiloti, che riceveranno ovviamente uno stipendio, oltre alla possibilità di gustare dello squisito cioccolato. Inoltre, se il capitano dovesse particolarmente convincere l’azienda, potrebbe ricevere un’allettante proposta lavorativa, ottenendo un contratto indeterminato. Per poter presentare la propria candidatura è necessario avere almeno 21 anni, con autorizzazione a poter lavorare negli Stati Uniti e una patente in corso di validità.

cioccolata

Viaggiare per gli USA pagati e con una scorta di cioccolato