Pubblicato il nuovo catasto dei ghiacciai italiani. Video

Il ghiacciaio più vasto d'Italia è il ghiacciaio dell'Adamello

Sono stati resi noti i risultati del Nuovo Catasto dei Ghiacciai Italiani: progetto realizzato dall’Università degli Studi di Milano, da Levissima, in collaborazione con Ev-K2-CNR e con il supporto scientifico del Comitato Glaciologico Italiano. Il progetto è stato avviato nel 2012 con l’obiettivo di aggiornare i dati dei due precedenti catasti, ormai datati 1959-1962 e nel 1981-1984.

Si è voluto capire lo "stato di salute" del cuore freddo delle nostre Alpi, principale indicatore dei cambiamenti climatici in atto. Sono 896 i corpi glaciali oggi presenti sulle montagne italiane, per una superficie complessiva confrontabile a quella del Lago di Garda. Sono numerosi, frammentati e di piccole dimensioni, ad eccezione di 3 ghiacciai, che presentano un’area superiore ai 10 km2: i Forni, in Lombardia, il Miage, in Valle d’Aosta, e il complesso Adamello-Mandrone, in Lombardia e Trentino. 

Il ghiacciaio Adamello-Mandrone (GUARDA LA MAPPA) detiene il primato e rappresenta in assoluto il più vasto ghiacciaio italiano, 16,44 km2; ha una forma insolita, che ricorda i grandi ghiacciai della Scandinavia, caratterizzata da un altopiano da cui si diramano tante lingue.

I ghiacciai, che rappresentano da sempre un’importante risorsa idrica, energetica, paesaggistica, siano diventati in questi ultimi anni il simbolo più tangibile ed affidabile delle rapide trasformazioni climatiche che il nostro pianeta sta vivendo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pubblicato il nuovo catasto dei ghiacciai italiani. Video