Nuovi ponti sui canali di Amsterdam

Nuovi progetti per i ponti che attraverseranno i corsi d'acqua della capitale d'Olanda. Tecnologici, di design ed eco-sostenibili

Amsterdam è la città dei ponti (secondo alcuni ne ha più di Parigi) e dei canali (pare ne abbia anche più di Venezia). Se ne contano all’incirca 1.281, il più antico dei quali, Torensluis, risale al 1648. Il più famoso è il Magere Brug, Ponte Magro, protagonista di tanti film.

Alcuni ponti sono romantici, altri imponenti opere ingegneristiche, altri ancora semplicemente strani e i costruttori olandesi hanno ricevuto diversi riconoscimenti internazionali. Solo all’angolo tra Reguliersgracht ed Herengracht, si possono vedere ben 15 ponti uno dopo l’altro.

Ai ponti già esistenti se ne stanno aggiungendo altri. Tecnologici, di design ed eco-sostenibili, per stare al passo con i tempi. A forma di tulipano, con la croce simbolo di Amsterdam, trasparenti e con ampi spazi abitativi all’interno, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Per il momento si tratta solamente di progetti, ma ben presto potrebbero venire costruiti veramente. Alcuni di essi sono stati progettati anche da architetti italiani.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuovi ponti sui canali di Amsterdam