I nuovi grattacieli che sorgeranno nel 2015

La corsa verso il cielo non finisce mai e i Paesi fanno a gara tra chi realizza l'edificio più alto

La corsa verso il cielo non finisce mai. Specialmente i Paesi emergenti del medio e dell’estremo Oriente fanno a gara tra chi realizza il grattacielo più alto di tutti.

Nel 2015 sono tanti gli edifici che sorgeranno. Nuovi giganti di cemento e cristallo domineranno l’orizzonte delle città di tutto il mondo cambiando completamente lo skyline delle metropoli. Il sito Dezeen ha selezionato i 10 grattacieli più interessanti che saranno completati e inaugurati nel 2015.

Nessuno batterà ancora il record assoluto del Burj Khalifa di Dubai, il grattacielo più alto del mondo (828 metri) inaugurato nel 2010, ma di record se ne supereranno comunque.

Il 432 Park Avenue sarà il grattacielo più alto di New York e dell’intero emisfero occidentale. Con i suoi 425 metri, sarà come un enorme grissino che dominerà tutta Manhattan, affacciandosi su Central Park, sul fiume Hudson, sull’East River, sull’Oceano Atlantico e su molte delle altre icone della Grande Mela, compresa la nuova Freedom Tower che misura solo 417 metri.

La Shanghai Tower con i suoi 632 metri, una volta terminata, sarà il secondo edificio più alto del mondo, dopo il Burj Khalifa, nonché il più alto della Cina.

Il Marina 101 che sta per essere ultimato a Dubai sarà il grattacielo residenziale più alto del mondo. Alto 432 metri, il nuovo grattacielo dell’Emirato avrà 101 piani, da cui il nome.

Sarà la più resistente del mondo la nuova Torre Vostok che sorgerà a Mosca. Secondo il costruttore, è stato utilizzato uno speciale tipo di calcestruzzo chiamato B90, il quale è due volte più forte del normale cemento e consentirà al grattacielo di resistere a un colpo diretto di un aeromobile in volo. Anche la torre diventerà tra le più alte del mondo.

I nuovi grattacieli che sorgeranno nel 2015