La nuova strada panoramica che attraversa la Patagonia

Attraversa 17 parchi nazionali per 2.400 chilometri la Ruta de los parques de la Patagonia, la strada panoramica che è stata inaugurata in Cile

Attraversa 17 parchi nazionali per 2.400 chilometri la Ruta de los parques de la Patagonia, la strada panoramica che è stata inaugurata in Cile.

È forse la strada più bella del mondo, che attraversa foreste tropicali, fiordi, ghiacciai, vulcani e i picchi delle Ande, fin giù alla punta del continente sudamericano.

Parte dalla città di Puerto Montt, nel Sud del Cile, e si arriva fino a Capo Horn. È uno dei percorsi turistici più belli, caratterizzata da panoramici a dir poco mozzafiato.

La strada unisce tre percorsi già esistenti: la Southern Way, le Patagonian channels routes e la End of the World Route ovvero la strada alla fine del mondo.

Parte di questo percorso era nato già nel 1976, quando il dittatore cileno Augusto Pinochet aveva ordinato la costruzione della Ruta 7, un progetto ambizioso di strada lunga più di 1.200 km attraverso quella parte di terre della Patagonia meridionale ancora poco popolate.

L’idea di creare questa strada è venuta alla fondazione Tompkins Conservation, guidata dal miliardario Douglas Tompkins e dalla moglie Kristine che hanno percorso questo itinerario negli Anni ’80 unendo i diversi tragitti. Lo scorso anno la coppia aveva donato fondi al governo cileno per poter portare avanti il progetto.

La Ruta attraversa il Parco nazionale del Corcovado che ha una ricchissima biodiversità, tra cui il puma, e comprende antiche foreste che circondano 82 laghi. Ma anche quello che diventerà il nuovo Parco nazionale della Patagonia e che sarà il più spettacolare di tutti. I turisti potranno percorrerla in auto e sarà il viaggio della vita.

ruta-parque-patagonia-cile

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La nuova strada panoramica che attraversa la Patagonia