Nubi mammatus: grandi nuvole a mammella

Le formazioni nuvolose a certe condizioni ambientali assumono forme davvero spettacolari, ecco alcuni esempi

Le nubi mammatus sono incredibili formazioni nuvolose che assomigliano a grandi mammelle appese al cielo, sono tipiche di aree geografiche nelle quali si hanno temporali molto forti, in zone di pianura. Appena finite le precipitazioni appaiono in cielo queste nuvole davvero curiose. Tanto quanto lo sono le nubi chiamate tsunami che si formano quando si incontrano due masse d’aria, con moto differente, o tra due venti, con la stessa direzione ma velocità diversa, e assumono la forma bizzarra, di onde marine.

Potrebbero sembrare fenomeni misteriosi del cielo (VIDEO), invece sono il frutto di correnti d’aria, umidità atmosferica e ambiente circostante. Le rolls clouds non sono altro che tracce di aria fredda, scaricata dal temporale verso l’esterno, in aria sembra di vedere una scia di aeroplano che scorre dritta in cielo. Nelle giuste condizioni atmosferiche si può osservare una nube lenticolare, con forma a lente, e un profilo simile a quello di un’ala. Più difficili da riconoscere da terra ma alquanto interessanti sono i vortici di Von Karman che dal satellite si distinguono per le caratteristiche spire.

Le nubi stratosferiche ricevono luce solare al di sotto dell’orizzonte, per i loro colori vivaci sono noti come ‘nubi madreperla’ per il loro aspetto iridescente. Non resta che guardare in alto e osservare i fenomeni che passano ad alta quota.

Nubi mammatus: grandi nuvole a mammella