Dopo l’incendio, Notre Dame de Paris torna a vivere

Dopo l’incendio Notre Dame de Paris è pronta a riaprire la sua piazza e la cripta

È impresso ancora nella nostra memoria quel 15 aprile del 2019 quando, la cattedrale più bella del mondo è stata avvolta e travolta dalle fiamme. Impotentei abbiamo assistito al disfacimento di Notre Dame de Paris, simbolo non solo della Francia, ma del mondo intero.

Dopo l'incendio, Notre Dame de Paris torna a vivere

Victor Hugo l’ha resa protagonista del suo capolavoro tragico e romantico immortalandola nel nome stesso del romanzo, così come hanno fatto artisti e pittori scegliendola come sfondo di quadri e opere d’arte. E poi ancora cinema e letteratura, tutti al mondo hanno subito il fascino incredibile della cattedrale.

E quel giorno di aprile, le fiamme hanno piegato Notre Dame de Paris ma non l’hanno distrutta perché lei, nostra Signora di Parigi, è ancora lì e si sta preparando per riaprire al pubblico. Nonostante infatti i gravi danneggiamenti, tra cui il collasso del tetto e la perdita di alcuni capolavori scultorei e architettonici, la cattedrale potrebbe riaprire a breve.

Il presidente Macron aveva ipotizzato il 2024 come l’anno che avrebbe rivisto splendere nuovamente Notre Dame. Ma a neanche un anno di distanza dall’incendio, la piazza e la cripta apriranno al pubblico. Tutto merito di operai, archeologi, scienziati e ricercatori che hanno lavorato notte e giorno affinché Notre Dame potesse tornare a splendere. La data ufficiale non è stata ancora comunicata anche se si ipotizza che i lavori dovrebbero terminare questa primavera.

Dopo l'incendio, Notre Dame de Paris torna a vivere

Certo, c’è ancora molto da fare affinché la cattedrale recuperi il suo splendore, ma il solo fatto di riaprire al pubblico la piazza di Notre Dame e la sua bellissima cripta rappresenta solo il primo grande passo verso la rinascita totale.

E se da una parte dovremmo aspettare ancora un po’ per ritrovare nello skyline di Parigi la cattedrale più bella che mai, dall’altra potremmo andare alla scoperta del mondo sotterraneo di Notre Dame. A 120 metri sotto la piazza antistante la cattedrale, infatti, si estende la cripta all’interno della quale sono conservati documenti e resti che mostrano il cambiamento urbanistico e architettonico della capitale francese.
La cripta, terminati i lavori di ripristino, riaprirà con una mostra che celebrerà la magnificenza di Nostre Dame de Paris.

Dopo l'incendio, Notre Dame de Paris torna a vivere

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dopo l’incendio, Notre Dame de Paris torna a vivere