Il Natale al Castello di Windsor è pura magia

Un albero di oltre 6 metri è stato allestito al Castello di Windsor: un viaggio di Natale scoprendo le tradizioni incredibili della regina Elisabetta e di tutta la famiglia reale

È stato svelato il nuovo albero di Natale al Castello di Windsor, una vera e propria meraviglia in equilibrio fra tradizione e modernità, a tal punto da rendere queste festività pura magia.

Primo Natale senza l’amato principe Filippo per la regina Elisabetta, ma nonostante questo non sarà una festa sottotono. La sovrana, infatti, ha intenzione di riunire a Sandringham tutti i parenti, anche per far sì che le antiche tradizioni di famiglia vengano rispettate.

Le decorazioni dell’albero di Natale al Castello di Windsor

Si comincia con l’albero di Natale al Castello di Windsor, alto circa 6 metri. Vi sono stati sistemati migliaia di decorazioni in vetro iridescente, luci, stelle scintillanti, ghirlande festive e, sulla cima, un angelo che guarda l’intera St. George Hall.

Il tutto grazie a un lavoro durato 13 ore. Ben 9 persone sono servite solo per portare l’albero nella Hall. Altro personale è intervenuto per sistemarlo in verticale. L’albero proviene dal Windsor Park ed è solo uno dei tanti che possono essere ammirati nelle sale e nei corridoi del Castello.

Le tradizioni della royal family

Ma la verità è che l’albero di Natale del Castello di Windsor ha un ruolo fondamentale tra le abitudini natalizie della royal family. Nel 1832, infatti, la madre della regina Vittoria importò a corte dalla Germania la tradizione dell’albero di Natale. Il principe e consorte Albert decise di rendere popolare questa usanza, sia nel regno, sia nel resto d’Europa.

Infatti, sull’Illustrated London News di quell’anno comparve proprio un ritratto della famiglia reale intenta a decorare l’albero al Castello di Windsor. Per cui, se oggi abbiamo un albero di Natale in quasi ogni casa d’Europa, lo dobbiamo un po’ anche a loro.

E non è finita qui, sono addobbate anche le antichissime armature, così come le enormi scalinate brillano di luci, mentre all’esterno, la Torre di Garter, alta oltre 15 metri, è illuminata da immagini e motivi ripresi dalla cappella di San Giorgio.

Visitare il Castello di Windsor

Dal 25 novembre il Castello è aperto ai visitatori che possono ammirare l’albero di Natale e le decorazioni negli State Apartments fino al e 3 gennaio.

E quest’anno c’è anche una novità: una mostra di abiti indossati dalle adolescenti Elisabetta e Margaret durante le opere teatrali in cui recitarono nel Castello di Windsor. Per esempio, nel 1943, Elisabetta interpretò la parte di Aladino sfoggiando un costume in broccato turchese e dorato con cappello. La mostra, allestita nella Waterloo Chamber, durerà fino al 31 gennaio 2022.

La tradizione della bilancia

Tra le abitudini natalizie più bizzarre della royal family ce n’è una che ha per protagonista d’eccezione una bilancia in cui, la regina Elisabetta, pesa tutti i suoi ospiti subito dopo il loro arrivo a Sandringham, ma anche prima della loro partenza.

L’obiettivo è vedere quanto sono ingrassati con i pranzi e i cenoni natalizi. Più il peso sale, più gli ospiti dimostrano di aver gradito i pasti. Un’usanza che risale ai primi anni del Novecento, quando sul trono britannico c’era Edoardo VII. Serviva per certificare il divertimento dei presenti, ma con una sfumatura affettuosa: sua Maestà vuole (anche oggi) che gli ospiti si sentano a loro agio, felici e soddisfatti.

L’aumento massimo che la sovrana dovrebbe attendere (non c’è certezza al riguardo) è di 3 libbre, circa 1,3 chilogrammi. Una tradizione raccontata anche nel film “Spencer”, dove si sottolinea l’avversione di Lady Diana, preda di disturbi alimentari. Oggi, però, la tradizione è diventata più che altro un gioco e un momento di convivialità familiare.

Il messaggio della regina

Nonostante il dolore che questo ultimo anno ha riservato alla regina – la perdita del marito Filippo lo scorso aprile, tutte le difficoltà causate da Harry, Meghan e Andrea, e i problemi di salute che l’hanno costretta al riposo – Elisabetta desidera un Natale indimenticabile.

Per questo motivo ha già confermato a figli e nipoti che a partire dal 17 dicembre sarà a Sandringham, ma già da Windsor ha voluto mandare un messaggio importante a tutta la nazione: lei, Elisabetta, è in ottima forma e ha voglia di festeggiare questo Natale che sta per arrivare.

Castello Windsor natale

L’albero del Castello di Windsor

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Natale al Castello di Windsor è pura magia