Cosa fare a Natale e Capodanno a Amsterdam

Ecco come e dove festeggiare ad Amsterdam, prendendo magari parte a una vecchia tradizione il primo giorno del 2019

Dagli stand ai fuochi d’artificio, fino al bagno in mare il primo giorno del 2019. Ecco come e dove festeggiare al meglio Natale e Capodanno ad Amsterdam.

Natale è ormai dietro l’angolo e in tanti si affideranno al web per trovare le giuste offerte last-minute per prendere il volo e festeggiare in maniera diversa. Lasciarsi alle spalle i riti annuali ma soprattutto l’ansia della preparazione è il sogno di molti, che si lasciano così facilmente allettare dall’idea di prendere un volo e ritrovarsi in breve altrove, magari ad Amsterdam.

Natale ad Amsterdam

Fonte Foto: iStock

Dal 29 novembre al 20 gennaio è possibile godere dello spettacolo degli splendidi canali illuminati da grandi artisti della luce, olandesi e stranieri. È la magia del Light Festival, che propone opere d’arte e installazioni nel centro di Amsterdam, illuminato a festa. È uno dei festival più grandi d’Europa e alcune opere esposte entreranno a far parte di una collezione permanente. Un modo per far ulteriormente innamorare i propri piccoli della magia del Natale e, al tempo stesso, godere da adulti di un piccolo paradiso incantato, aperto tutti i giorni nel centro storico dalle 17.00 alle 23.00. È possibile seguire diversi itinerari, a piedi, in bici o in barca, con la possibilità di votare la propria opera preferita, nella speranza che venga premiata nell’ultimo fine settimana dell’esposizione.

Pista di ghiaccio - Amsterdam

Fonte Foto: iStock

A ciò si aggiungono svariati mercatini natalizi tradizionali, così ampi da rappresentare dei veri e propri villaggi di Natale. Imperdibile l’Ice Village Amsterdam, presso il Museumplein, che apre le sue porte da metà dicembre. Stand di ogni tipo e una enorme pista di pattinaggio su ghiaccio. Resta aperto ogni giorno fino alle ore 20.00, dal 14 al 26 dicembre.

Il Winter Village Stadshart si trova invece ad Amstelveen, appena fuori il centro di Amsterdam, con 60 stand ricchi di prodotti artigianali e una pista di pattinaggio su ghiaccio. L’apertura è avvenuta il 29 novembre e sarà visitabile fino al 6 gennaio 2019. Decisamente intrigante il Funky Xmas Market, a Westergasfabriek, molto originale e creativo, ricco di prodotti handmade artistici.

Capodanno ad Amsterdam

Fonte Foto: iStock

Le proposte dunque non mancano, per Natale come per Capodanno. La festa più grande si terrà a Piazza Dam, la più nota di Amsterdam, che si arricchirà di stand enogastronomici, con fiumi di birra artigianale e non, e un concerto di fine anno prima dello spettacolo pirotecnico annuale, accompagnato da artisti di strada e acrobati. L’appuntamento con la magia di Niuwmarkt è imperdibile per gli amanti dei fuochi d’artificio, dal momento che questa è la piazza principale del quartiere cinese, il che vuol dire coreografie da sogno in cielo.

Ricca di musica, birra, champagne e vin brulè la piazza dei musei, mentre Oosterdok attirerà tantissimi giovani con il live show tenuto da alcuni noti dj. Una notte di festa, per poi prendere parte magari a una tradizione alquanto datata, quella del bagno in mare per accogliere il nuovo anno. Per parteciparvi, o semplicemente osservare, sarà necessario recarsi a Zandvoort aan Zee, a mezz’ora di treno da Amsterdam, che pensa davvero a tutto, a come chiudere il 2018 e come festeggiare al meglio il 2019.

Zandvoort aan Zee

Fonte Foto: iStock

Cosa fare a Natale e Capodanno a Amsterdam